La Pupa e il Secchione: Elena Morali fa discutere per il suo look sul ret carpet. Luigi Mario Favoloso la difende. Intanto quale destino per il programma?

la pupa e il secchione Elena Morali Luigi Mario Favoloso Fine

Si chiude la Mostra del Cinema di Venezia. Oltre ai film e alle serie TV sono stati come sempre commentatissimi i look dei protagonisti.

Tra loro l’ex “pupa” de “La Pupa e il Secchione Elena Morali e il neomarito, l’imprenditore ed ex gieffino Luigi Mario Favoloso, noto anche per essere stato insieme a Nina Moric. Sono stati spesso ospiti di Barbara D’Urso.

La Morali ha sfoggiato un look decisamente insolito e “divisivo” e Favoloso è intervenuto per difendela con un messaggio importante (e inaspettato, visto il contesto e i personaggi). Nel frattempo sono trapelate indiscrezioni poco piacevoli per i fan del programma che ha lanciato la showgirl.

La Pupa e il Secchione: come si è presentata Elena Morali sul red carpet. Consensi e critiche

Non si placano le polemiche per la “mise” indossata dalla giovane: infatti ha deciso di sfilare “per metà” con … un velo “islamico” (hijab) nero in testa! L’ha fatto con l’intenzione di esprimere il proprio sostegno alle donne afghane, dopo il ritorno al potere dei Talebani (ma certo Elena Morali non ha indossato il burqa, probabilmente sapendo che con il volto coperto avrebbe potuto avere dei problemi!).

Mostra del cinema di Venezia, Elena Morali sul red carpet con l'hijab

Qualcuno ha interpretato il gesto come voleva lei e si è congratulato per la “scelta profonda” in quel contesto e in questo particolare momento storico. Altri (come era stato per Diletta Leotta mentre visitava Hagia Sophia ad Istanbul con Can Yaman) l’hanno stigmatizzata, visto il personaggio che l’ha fatta e visto che sotto era “tutta nuda” (trasparenze e gonna con ampio spacco)!

E’ sembrata una grave mancanza di rispetto per l’islam e per l’hijab stesso. Inoltre hanno difeso questo indumento, dicendo che “non è sua la colpa” per l’oppressione delle donne che sono costrette ad indossarlo, ma dell’uomo.

LEGGI ANCHE:  Can Yaman: com'è andata la registrazione di "C'è Posta per Te"? Le indiscrezioni. Quando andrà in onda

Per finire, giornalisti e no hanno come spesso accade paragonato il velo “islamico” a quello delle suore, scatenando ovviamente altre polemiche.

la pupa e il secchione elena morali velo islamico venezia 1

Il commento di Luigi Mario Favoloso

la pupa e il secchione Luigi ed Elena

L’ex di Nina Moric ha chiarito che Elena Morali è nata in Italia, quindi ha potuto scegliere di partecipare al Festival di Venezia così abbigliata, e aggiunto che “arriverà un giorno” in cui le donne di tutto il mondo saranno libere di scegliere. Avrà convinto?

La Pupa e il Secchione si farà?

la pupa e il secchione la pupa e il secchione e viceversa 2021

E’ decisamente in forse la nuova edizione de “La Pupa e Il Secchione” (titolo corretto con un “E Viceversa” meno mortificante per le donne). Infatti l’ultima non ha retto al passaggio alla conduzione di Andrea Pucci insieme a Francesca Cipriani (che aveva condotto il programma precedentemente con Paolo Ruffini): gli ascolti si sono abbassati drasticamente.

Attualmente non ci sono casting e almeno per il momento non sarebbero previsti neanche in futuro. Vedremo cosa succederà.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...