La quiche di melanzane con formaggio e salsiccia: una goduria

la quiche di melanzane con AdobeStock 314706352

La quiche di melanzane con formaggio e salsiccia: una goduria

La quiche di melanzane con formaggio e salsiccia: una goduria. Il piatto che ti proponiamo oggi si può preparare con ingredienti che è molto facile trovare, come formaggio, salsiccia e melanzane, e che garantiscono quasi sempre un risultato spettacolare in termini di gusto e sfiziosità.

la quiche di melanzane con AdobeStock 314706352

Questa quiche di melanzane si può servire in tavola sia come antipasto che come secondo. La ricetta prevede l’uso dell’Asiago, ma ovviamente potete adoperare il formaggio che più vi piace.

Ma eccoci finalmente alla ricetta.

Gli ingredienti

La quiche di melanzane: gli ingredienti

Occorrono: 250 grammi di melanzane; due salsicce; 250 grammi di ricotta; 2 uova; 50 grammi di porri; 50 grammi di parmigiano; un rotolo di pasta sfoglia (va bene anche già pronta); sale, pepe e olio extravergine quanto basta.

La preparazione

La prima cosa è mettere a soffriggere il porro in padella con due cucchiaiate di olio extravergine. Il porro andrà tagliato a rondelline e fatto appassire per circa due minuti.

Quindi si aggiungono le melanzane tagliate a dadini, un po’ di origano fresco e un altro po’ di olio, dopodiché si fa andare a fiamma allegra per circa dieci minuti. Bisogna girare spesso con un cucchiaio per non far attaccare e bruciare le melanzane. A fine cottura si aggiusta di sale, senza esagerare.

Nel mentre si cuociono le melanzane, si fanno rosolare le due salsicce in padella, dopo averle sbriciolate un po’ alla grossa. Le fate dorare per bene e le riducete a tocchetti un po’ più piccoli.

A questo punto in una boule si impasta la ricotta con il parmigiano, le uova, sale e pepe, e appena pronti si uniscono la salsiccia e le melanzane. Sarà il ripieno della quiche.

LEGGI ANCHE:  Zucchine in vasocottura con cereali e spezie: pronte in 6 minuti

Ora si prende una teglia rotonda di circa 25 centimetri di diametro e se ne fodera il fondo con la pasta sfoglia, che adagerete assieme alla sua carta forno.

Dovrete bucherellarla (la sfoglia) coi rebbi di una forchetta. Dovesse debordare, basta che la parte che avanza la ripieghiate verso l’interno, a coprire il ripieno.

A questo punto si versa il ripieno e si livella per bene.

La cottura in forno avverrà a 180 gradi per un venti/venticinque minuti.

Buon appetito!

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...