Vegetarian food. Fried cauliflower steak with herbs and spices, close up view

La ricetta salutare: il cavolfiore alla curcuma

La ricetta salutare: il cavolfiore alla curcuma.

Sei in cerca di una ricetta che sia facile da preparare, ricca di nutrienti e con ottime proprietà a beneficio della salute? Il cavolfiore alla curcuma che ti presentiamo qui sotto è la risposta alla domanda.

 

La curcuma

La curcuma è una spezia di un bel colore giallo arancio che si ricava dalla Curcuma Longa, una pianta perenne che è classificata dai botanici nella delle Zinziberacee, insomma, è una “cugina” dello zenzero.

La parola curcuma deriva dall’arabo Kurkum, che vuol dire “zafferano”, con ovvio riferimento al suo colore giallo intenso. La curcuma è l’ingrediente più importante del curry e trova largo uso in cucina come spezia aromatica, ma possiede anche notevoli proprietà fitoterapiche. E più precisamente: antiossidanti, antinfiammatorie e stimolanti del sistema immunitario.

Nella medicina popolare indiana e cinese trova impiego per la cura di problemi assai differenti, come per esempio dermatiti, tosse, faringiti, reumatismi e anche difficoltà digestive.

La ricetta salutare: il cavolfiore alla curcuma

Quanto al cavolfiore, anch’esso è ricco di antiossidanti, ma non solo: aiuta anche a prevenire malattie del cuore e ictus. Come la curcuma, anche il cavolfiore può avere un’efficacia antinfiammatoria. Però è anche disintossicante e migliora la digestione.

Ma veniamo alla ricetta

Gli ingredienti

Per preparare questa ricetta ti occorrono questi ingredienti: un cavolfiore biologico, un cucchiaio di olio d’oliva, un cucchiaio di curcuma in polvere, aglio, prezzemolo, un pizzico di cumino (opzionale), sale e pepe nero quanto basta.

 

Il procedimento

Per la preparazione di questo piatto fai così

La prima cosa è preriscaldare il forno a 200 gradi. Nel frattempo, sminuzza il cavolfiore e lavalo per bene.

Il passo successivo è mettere il cavolfiore in una teglia da forno, aggiungere un filo d’olio di oliva, la curcuma, il cumino e il sale. Amalgama tutto per bene, poi ricopri la teglia con della carta stagnola e metti in forno per circa trentacinque minuti.

Buon appetito!

Queste idee valgono oro… Altro che lattine!