la salsa del cacciatore densa 3

La salsa del cacciatore: densa e cremosa, al vino. Una meraviglia!

La salsa del cacciatore è un sughetto denso e cremoso. Si ottiene da una riduzione di vino rosso, dal sapore intenso e avvolgente.

Perfetta per accompagnare un secondo di carne, in particolare di selvaggina, regala un aroma inconfondibile alle vostre ricette. Inebriante e golosa, trasformerà qualsiasi secondo in un capolavoro di alta cucina.

Stupirete familiari e ospiti con un condimento inusuale, ma stupefacente per densità e resa.

Se desiderate, potete congelarla e riscaldarla al bisogno a bagnomaria. Versatile e pratica, diventerà il vostro asso nella manica ogniqualvolta si presentino amici imprevisti a cena. Vi dimostrerete cuoche provette in qualsiasi evenienza, incantandoli come sempre con le vostre abilità culinarie.

Che aspettate allora? Mettetevi al lavoro, noi iniziamo!

la salsa del cacciatore densa 3

La salsa del cacciatore: ingredienti e preparazione

Per questa ricetta procuratevi:

  • carote, 2
  • cipolle, 2
  • farina, 30 g
  • burro, 60 g
  • aceto di vino rosso, 100 ml
  • vino rosso, 500 ml
  • brodo di carne, 500 ml
  • erbe aromatiche, q.b.
  • gelatina di ribes o mirtilli, 2 cucchiai
  • olio extravergine d’oliva, q.b.

Mondate cipolle (2) e carote (2) e riducetele a cubetti.

Mettete a bollire abbondante acqua in un tegame alto e capiente e, a bollore raggiunto, tuffate le verdure; cuocetele per 5 minuti.

Scolatele e trasferitele in una casseruola antiaderente, date un giro d’olio, spolverate le spezie e cucinatele a fiamma allegra per altri 5 minuti.

Aggiungete 40 grammi di burro, mescolate ancora, quindi incorporate la farina (30 g). Irrorate con l’aceto (100 ml) e il vino (500 ml), quindi proseguite la cottura per far restringere il sugo.

Versate infine il brodo (500 ml) e proseguite a cuocere per un’ora almeno.

Quando il sugo apparirà ben denso e corposo, sciogliete i restanti 20 grammi di burro e i 2 cucchiai di gelatina di ribes. Mescolate con cura e spegnete il gas.

Ora gustatela con un bollito di carne o un arrosto: renderà ogni vostro piatto indimenticabile, esaltando le note aromatiche delle vostre ricette.

È una meraviglia!

Queste idee valgono oro… Altro che lattine!