La torta 1×2 bicolor: Veloce, bella da vedere e buonissima!

un bicchiere di semolino e semolino e kefir

La torta 1×2 bicolor: Veloce, sana e facile, super buona!

Un bicchiere di semolino e due di kefir per una torta deliziosa e veloce!

La torta 1x2 bicolor: Veloce, sana e facile, super buona!

Però ogni tanto ti prende quel certo languorino e mangeresti volentieri un bel dolce, magari accompagnato da una tazza di caffè e in compagnia delle tue amiche.

Ebbene, il dolce che ti proponiamo oggi è fatto apposta per chi, come te, non vuole dannarsi l’anima in cucina, ma neppure rinunciare a un bel dolce gustoso e divertente ogni tanto.

Si prepara davvero in pochi minuti, va in forno solo per un 35 minuti e in una mezz’ora o poco più è pronto da gustare.

Ma veniamo alla ricetta.

La torta 1×2 bicolor: Veloce, sana e facile, super buona!

Gli ingredienti

Sono quelli che seguono: una bicchiere (250 ml) di semolino; un bicchiere di zucchero; due bicchieri di kefir; mezzo bicchiere olio vegetale; un bicchiere di farina; un cucchiaino di lievito in polvere; due cucchiai di cacao.

La preparazione

In una boule capace si versano un bicchiere di semolino e un bicchiere di zucchero, (se volete renderla light, al posto dello zucchero aggiungete del dolcificante liquido) poi si mescolano con un cucchiaio i due ingredienti, fino a incorporarli per bene.

Una volta mischiati semolino e zucchero, si aggiungono due bicchieri di kefir e si mescola il tutto con un cucchiaio. Non devono esserci grumi. Quando la crema ha raggiunto la giusta consistenza (liscia e vellutata), si mette da parte per una ventina di minuti.

Passati i 20 minuti, si riprende e ci si versano dentro mezza tazza di olio vegetale (di arachidi, per esempio) e un cucchiaino di lievito in polvere, dopodiché si mischia il tutto per bene con una frusta a mano.

LEGGI ANCHE:  Panatura: il segreto per una crosticina perfetta al forno o fritta

Quindi si divide la crema in due parti, versandola in due boule più piccole. In una si aggiungono due cucchiaiate di farina e poi si lavora con la frusta a mano. Nell’altra, invece, due cucchiaiate di cacao amaro in polvere e anche qui si lavorano i due ingredienti con una frusta a mano.

Poi si prende uno stampo per torte di una ventina di centimetri di diametro, si fodera con della carta forno e poi si spennella con un po’ d’olio, dopodiché ci si versano dentro le due pastelle, alternativamente, a due cucchiaiate per volta.

Finiti gli impasti si sbatte (piano) lo stampo sul tavolo da lavoro, per assestare il composto, e poi si mette in forno a 180 gradi per un 35 minuti.

Volendo, prima di infornare si può creare una elegante decorazione semplicemente con l’aiuto di uno stuzzicadenti, dividendo la superficie a spicchi, partendo dal centro.

Buon appetito!

 

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...