La torta al cioccolato dietetica: pronta in 5 minuti e ha solo 37 calorie!

la torta al cioccolato super torta al ciocco super dietetica

La torta al cioccolato dietetica: pronta in 5 minuti e ha solo 37 calorie!

La torta al cioccolato dietetica. Il dessert che ti proponiamo oggi non è molto dissimile dai brownies americani, ma se ne distacca per il fatto di essere super dietetica e anche molto rapida da mettere in tavola.

la torta al cioccolato super torta al ciocco super dietetica

Si prepara con fiocchi d’avena, cacao e yogurt greco. È dichiaratamente a basso contenuto di calorie (solo 37 a porzione!), ma come sapore non ha niente da invidiare ai brownies o alle “normali” torte al cioccolato.

Si può gustare a colazione magari con una tazza di latte o di caffè, oppure a merenda o come uno sfizioso dopo cena.

Per la preparazione non è necessario pesare tutti gli ingredienti sulla bilancia: come unità di misura, infatti, basta una semplice tazza.

Ma eccoci alla ricetta.

Gli ingredienti

Per nove persone servono questi ingredienti: tre quarti di tazza di yogurt greco magro; un quarto di tazza di latte scremato; mezza tazza di cacao in polvere; la stessa quantità per i fiocchi d’avena integrali; mezza tazza di stevia (oppure una tazza di zucchero normale o di canna); un cucchiaino di lievito in polvere; un uovo; sale q.b.

Preparazione

Si comincia preriscaldando il forno a 200 gradi e si unge con dell’olio una pirofila non tanto grande, possibilmente quadrata.

Poi con una un robot da cucina o semplicemente con un cucchiaio e una boule si amalgamano lo yogurt, il latte, il cacao in polvere, i fiocchi d’avena, la stevia, l’uovo, il lievito e un pizzico di sale.

Dopodiché si mette in moto il frullatore e si va avanti per un tre o quattro minuti, fino a ottenere un composto liscio e senza grumi.

LEGGI ANCHE:  Frittata al microonde: senza frittura e davvero light, meno di 200 kcal! 

Una volta che il composto è pronto, lo si versa nella pirofila preparata all’inizio, livellando bene e poi mettendo in forno per un quarto d’ora a 200 gradi. Passati i 15 minuti, si può fare la prova stuzzicadenti: se lo stecchino esce ancora bagnato, si fa andare avanti ancora per qualche minuto.

Una volta cotta, la torta fa fatta freddare e poi tagliata in nove quadrotti abbastanza grandi.

Buon appetito!

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...