La torta della regina sembra rustica, ma ha un gusto aristocratico

la torta della regina sembra 1

La torta della regina è un dolce creato appositamente per deliziare un palato reale, quello della regina Elena del Montenegro, moglie di Vittorio Emanuele III che fu re d’Italia dal 1900 al 1946.

Ariosa e soffice come una nuvola di primavera, con una crosticina croccante e golosa, questo dolce dall’aspetto rustico ha un gusto aristocratico e raffinato.

Nasce a Ferrara per onorare una donna affascinante e di classe. Facilissima da realizzare, è perfetta per una pausa di dolcezza o per chiudere in bellezza una serata in compagnia degli amici di sempre.

Procuratevi una tortiera da 24 centimetri di diametro e mettetevi al lavoro! Noi iniziamo!

la torta della regina sembra 1

La torta della regina: ingredienti e preparazione

Per questa ricetta procuratevi:

  • farina, 50 g
  • cacao amaro in polvere, 5 g
  • cioccolato fondente, 200 g
  • fruttosio, 50 g
  • burro, 50 g
  • latte, 90 ml
  • uova, 2
  • zucchero semolato, 50 g
  • sale, 1 pizzico

Questa torta è senza lievito, quindi non aspettatevi un dolce alto, ma è un concentrato di golosità.

Preriscaldate il forno a 180°. Foderate una tortiera da 24 centimetri di diametro con la carta apposita, bagnatela e strizzatela per farla aderire bene al fondo e ai bordi.

Tritate il cioccolato (200 g) nel mixer da cucina, poi trasferitelo in una ciotola e unite il burro (50 g), lo zucchero (50 g) e il fruttosio (50 g). Sciogliete il composto a bagnomaria, mescolando di tanto in tanto per ottenere una densità fluida e omogenea.

Spegnete il gas e versate il latte (90 ml), poi attendete 5 minuti circa per far scendere la temperatura.

Nel mentre rompete le uova (2) separando tuorli e albumi. Montate i bianchi a neve ben ferma con un pizzico di sale.

LEGGI ANCHE:  Le piadine dietetiche in 5 minuti, senza olio e senza strutto

Unite i rossi alla crema di cioccolato, fateli assorbire bene, quindi incorporate la farina (50 g) e il cacao amaro (5 g). Uniformate il tutto e aggiungete delicatamente gli albumi, cercando di non compromettere la loro ariosità.

Trasferite l’impasto nello stampo, livellate la superficie e infornate per 30 minuti circa. Spegnete il forno e lasciate il dolce al suo interno. Aprite lo sportello e attendete che arrivi a temperatura ambiente. Ora sformatela e gustatela.

È una meraviglia!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...