La torta di mele vegana senza lattosio e con poche calorie

La torta di mele vegana senza lattosio e con poche calorie.

La torta di mele senza che ti presentiamo qui sotto la potremmo definire una torta di mele “senza niente”, perché è vegana, non contiene lattosio e piace davvero a tutti quanti.

Non solo: è anche una torta con poche calorie, quindi può essere adatta anche a chi segue un regime alimentare restrittivo e vuole rimanere in forma senza però rinunciare al gusto di un buon dolce ogni tanto.

Questa torta di mele è quello che fa per lui!

Si tratta di una scelta sana e genuina, buona sia per una colazione leggera che per una merenda con caffè a metà pomeriggio.

I suoi ingredienti garantiscono una torta soffice e morbida, anche se mancano olio e burro.

Inoltre è anche una ricetta molto veloce da preparare: non c’è neppure bisogno del robot di cucina, bastano una ciotola e una frusta e cinque minuti di tempo!

La torta di mele vegana senza lattosio e con poche calorie

Gli ingredienti

Gli ingredienti che ti servono per questa velocissima ricetta sono questi: due mele tipo Fuji grandi; la scorza grattugiata di due limoni; il succo di mezzo limone; 300 grammi di farina doppio zero; 300 millilitri di latte vegetale (di soia, di riso o quello che preferisci); 180 grammi di zucchero di canna; una bustina di lievito per dolci; un cucchiaino di cannella in polvere.

Procedi in questo modo

Preriscalda il forno a 180° e stendi della carta forno in una tortiera dal diametro di una ventina di centimetri; la carta forno va lievemente bagnata prima di stenderla nello stampo;

LEGGI ANCHE:  Vuoi preparare un caffè perfetto? Chef Cannavacciuolo ti spiega i trucchi

Si può anche adoperare una tortiera più piccolina per avere una torta più alta, ma non una più grande;

sbuccia le mele e togli il torsolo, poi le tagli a dadini tutti più o meno della stessa dimensione;

prendi una terrina e versaci il lievito e la farina, che avrai setacciato con un passino a maglie strette; in un’altra ciotola mischia il latte, la scorza grattugiata, il succo di limone e lo zucchero;

adesso su questo mix di latte, zucchero e limone fai scendere a pioggia la farina e il lievito; le mele le aggiungi per ultime; puoi anche aggiungere la cannella, dopodiché mescoli bene con una spatola per amalgamare tutti gli ingredienti;

adesso versa il composto che hai preparato nella tortiera, spolverando la superficie del dolce con un po’ di zucchero di canna che a fine cottura ti regalerà una irresistibile crosticina;

volendo puoi anche adoperare un po’ dell’impasto (se ne è rimasto) per decorare la superficie con delle strisce di pasta a mo’ di crostata;

non ti resta che infornare a 189 gradi per un tre quarti d’ora.

Buon appetito!

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...