La torta light con 4 mandarini e un solo yogurt. Ha 190 Calorie ed è buonissima!

la torta light con 4 torta 4 mandarini

La torta light con 4 mandarini e uno yogurt: solo 190 calorie!

La torta light con 4 mandarini e uno yogurt. Un‘aurea massima relativa allo scrivere in inglese recita “Keep it Simple, Stupid” (KISS). Più si scrive semplice e meglio è. La cosa vale anche in cucina: perché complicarsi la vita con ricette ultra elaborate quando si possono raggiungere risultati ottimi anche con preparazioni più semplici e lineari?

la torta light con 4 torta 4 mandarini

Ebbene, la torta che ti presentiamo oggi può essere considerata un manifesto di questa filosofia. Semplice, sì, ma anche buona. Piacerà molto a tutti quanti, in famiglia, perché mandarini e yogurt sono capaci di dare grande freschezza e nel contempo delicatezza, facendo della prima colazione o della merenda un’esperienza davvero memorabile.

Ma eccoci alla ricetta.

Gli ingredienti

Per dieci persone circa gli ingredienti che servono sono: 300 grammi di farina; 110 grammi di yogurt magro; 65 grammi di stevia oppure 130 di normale zucchero semolato; 50 millilitri di olio di semi di girasole; una bustina di lievito per dolci (circa 15 grammi); quattro mandarini; tre uova; sale q.b..

Per la guarnizione: marmellata senza zucchero quanto basta e quanto basta anche di zucchero a velo (facoltativo).

La preparazione

In primis si sbucciano due mandarini e poi si tritano, mentre gli altri due vanno tagliati anche loro, ma con la buccia. Quindi mettete tutto in una boule.

Fatto questo si aggiungono la stevia (o lo zucchero semolato), l’olio, il sale e lo yogurt, dopodiché si lavora il tutto con un cucchiaio.

Poi si prendono la farina e il lievito per dolci, si mescolano tra loro, si setacciano e si aggiungono al composto di cui sopra, dopodiché si riprende a lavorare l’impasto fino a ottenere una consistenza liscia e vellutata.

LEGGI ANCHE:  Nuvole ripiene di crema al latte: solo 120 calorie per un dolce da favola!

A quel punto si prende una tortiera del diametro di una ventina di centimetri, si unge il fondo con del burro e poi ci si versa il composto.

Il passo seguente è mettere in forno preriscaldato a 180 gradi per quaranta minuti.

Quando la torta è cotta al punto giusto (si pò fare la prova stuzzicadenti per verificarlo), prima di portarla in tavola si può decorare con una spennellata di marmellata un po’ di zucchero a velo.

Buon appetito!

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...