la tua sciarpa lascia pelucchi? Fai così per ovviare a questo inconveniente

la tua sciarpa lascia pelucchi sciarpa pelucchi

la tua sciarpa lascia pelucchi? Fai così per ovviare a questo inconveniente

Le sciarpe, sono un elemento fondamentale in inverno, oltre a proteggerci dal freddo sono anche un accessorio che può cambiare radicalmente un outfit.

Quando, però, cominciano a lasciare i pelucchi sui cappotti, diventa un problema, perché danno subito un’ impressione di trascuratezza, allora vediamo come eliminarli e come non farli più tornare.

la tua sciarpa lascia pelucchi sciarpa pelucchi

Eliminare i pelucchi che si sono già formati

Quando la nostra sciarpa risulta piena di pallini, la prima cosa da fare è rimuoverli nel modo più completo possibile, esistono vari metodi:

  • Il rullo adesivo è sicuramente uno dei metodi più veloci ed efficaci, basterà passarlo ripetutamente su tutta la lunghezza della sciarpa e tutti i pallini resteranno attaccati ad esso.Nel caso in cui ne fossimo sprovvisti, possiamo usare del semplice nastro adesivo. Attacchiamone un pezzo sulla sciarpa e strappiamo, proprio come se stessimo facendo una ceretta.
  • Per lanugine molto consistente e alta, possiamo utilizzare una lametta. Quelle che si usavano una volta, passandola con un’inclinazione di 30° circa sulla stoffa, toglierà tutto il pelo in eccesso. Facciamo attenzione a non bucare la sciarpa e a non tagliarci.
  • Sempre nel caso di pelucchi molto consistenti, ci torna utile la macchinetta taglia capelli, non dovremmo fare altro che passarla sopra alla sciarpa.
  • Infine, se i pallini non sono poi molti, ci possono venire in aiuto i fogli per l’asciugatrice, il loro potere elettrostatico, catturerà tutto. Scegliendo quelli profumati, otterremo anche il doppio effetto di pulire e contemporaneamente profumare la sciarpa.

la tua sciarpa lascia pelucchi: Aceto e balsamo

Uno dei principali motivi per cui si formano i pelucchi è lo sfregamento della stoffa, per evitarlo, mettiamo in ammollo la nostra sciarpa, per un paio d’ore, in acqua e aceto. Poi, senza sciacquare, procediamo al lavaggio, inserendo nel comparto dell’ammorbidente del balsamo per capelli.

LEGGI ANCHE:  Ecco cosa possiamo inventarci con un po' di latte condensato e farina

L’aceto ammorbidirà le fibre diminuendo lo sfregamento in acqua,il balsamo, depositandosi sulla stoffa, lo diminuirà una volta che indosseremo la sciarpa.

Lavaggi delicati

Come abbiamo detto, lo sfregamento è uno dei principali motivi, dell’usura dei capi. Laviamo, quindi, le nostre sciarpe, con programmi delicati o, meglio ancora, a mano. Nel primo caso abbassiamo al massimo i giri di centrifuga, nel secondo, evitiamo di strizzare.

Il congelatore per mantenere i risultati

Dopo aver tolto tutti i pelucchi e aver lavato come indicato la nostra sciarpa, attendiamo che asciughi completamente, infiliamola in un sacchetto per alimenti e mettiamola in frigo per un paio d’ore. Il freddo, a cui viene sottoposto il tessuto, impedirà che si formi la lanugine.

Seguiamo tutti questi consigli e le nostre sciarpe saranno sempre perfette!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...