La Vita Promessa, anticipazioni della prima puntata, domenica 23 febbraio: il passato torna a perseguitare Carmela

Questa domenica 23 febbraio, comincia su RAI 1 la seconda stagione dell’amatissima fiction “La Vita Promessa”. Regista e sceneggiatrice sono sempre Ricky Tognazzi e Simona Izzo.

Ritroveremo Luisa Ranieri nei panni di Carmela, forte contadina siciliana costretta con quattro dei suoi figli ad emigrare in America negli Anni Venti. Ha dovuto andarsene per sfuggire al campiere mafioso Vincenzo Spanò (Francesco Arca), che aveva cercato di violentarla e che, per averla, le ha ammazzato il marito.

La prima stagione si concludeva con Antonio, uno dei figli, che sparava a Spanò. Gli spettatori credevano finalmente morto l’antagonista della storia; invece l’ex campiere, già diventato un boss a New York, sopravvive e si ripresenta nella vita di Carmela come sempre deciso a perseguitare lei e i suoi figli.

Primo fra tutti Antonio, che aveva cercato di ucciderlo e che già nella prima stagione era diventato anche lui un mafioso (nell’ultima scena Carmela, la quale ormai è diventata una gerente di ristorante e per il suo compleanno riesce a realizzare il sogno di portare la sua famiglia a mangiare nello storico Waldorf Astoria Hotel, vede al dito del ragazzo uno strano anello e lui le annuncia con imbarazzo di essersi fidanzato.

Quello che non ammette, è che la “fidanzata” è la famigerata “Mano Nera”, un gruppo di bande realmente esistito che praticava estorsioni nelle comunità di immigrati italiani negli Stati Uniti agli inizi del XX secolo).

Oltre a questi problemi, un altro figlio di Carmela, l’economista Alfredo, deve fare i conti con la famosa crisi del ’29. Che cosa ne è stato poi di Mr. Amedeo Ferri (Thomas Trabacchi), da sempre innamorato della donna? Le anticipazioni ci dicono che non l’ha mai dimenticata e che, sempre pronto ad aiutarla, si ripresenterà alla sua porta.

LEGGI ANCHE:  Stasera in tv 8 marzo 2020. I migliori film e programmi tv

Nel cast ritroveremo Miriam Dalmazio nei panni di Rosa; Emilio Fallarino in quelli dell’ex marito di lei Rocco, figlio di Carmela reso minorato dalle violenze di Spanò nella prima stagione; Vittorio Magazzù in quelli di Alfredo, e Rosanna Sapia in quelli di Angela.

Carmela conserva il suo spirito battagliero e decisionista. E’ ormai una donna emancipata e perfettamente integrata nel Paese in cui vive (a cominciare da una maggiore conoscenza dell’inglese), che continua a combattere per il bene dei suoi figli.

Ciò, ancora una volta, la porterà a commettere degli errori. Luisa Ranieri, in un’intervista a Leggo.it, dice di aver molto amato il suo personaggio, però avverte: “Non ne facciamo un santino”.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...