Lasciate cadere qualche goccia di smalto in acqua calda… Il risultato è davvero bello

Da quando lo smartphone è diventato il nostro migliore amico, un assistente personale da portare ovunque e del quale, in sua assenza, sentiamo una incolmabile mancanza, siamo oggi abituati a trattarlo quasi come una persona in carne ed ossa – o addirittura meglio!

I dispositivi tecnologici moderni appaiono come gioielli delicati che richiedono le nostre cure e le nostre attenzioni. Nessuno smartphone può restare nudo, esposto al rischio di cadute e di graffi, motivo per cui le cover costituiscono un’esigenza di una natura puramente pratica. Più o meno.

Oggi le cover vengono utilizzate non solo per proteggere i nostri dispositivi ma rappresentano ormai una vera e propria dichiarazione del proprio stile. In giro se ne vedono veramente di tutti i tipi e, per questo motivo, nonostante l’estesa varietà diventa difficile differenziarsi dalla massa.

Se vogliamo avere una cover unica e originale non resta che rimboccarci le maniche e decorarla nel modo che preferiamo. La decorazione che presentiamo oggi mette al centro della scena i colori.

Cosa serve per personalizzare una cover

una cover “base”, a tinta unita
una ciotola di acqua tiepida
smalto (vari colori a scelta)
colla spray permanente
cotton fioc
stuzzicadenti

Come procedere

Attenzione, tutte le operazioni devono essere svolte rapidamente, dato che colla e smalto impiegano pochissimo tempo ad asciugarsi!

Per prima cosa spruzziamo la colla spray sulla cover da decorare.

Riempiamo una ciotola di acqua calda e teniamo a portata di mano i vari smalti che vogliamo trasferire sulla nostra cover. Prima di versare lo smalto controlliamo di avere tutto a nostra disposizione. Non dimentichiamo qualche foglio di carta assorbente per ogni evenienza.

Nella ciotola con l’acqua calda versiamo una piccola quantità di smalto. Due colori sono sufficienti a creare un effetto particolare, ma non esitiamo a sbizzarrirci!

LEGGI ANCHE:  3 modi facili per togliere la tinta per capelli dalla pelle del viso e delle mani!

Di ogni smalto, dunque, versiamo una piccola quantità. Vedremo che il colore di estenderà velocemente su tutta la superficie dell’acqua. A questo punto utilizziamo uno stuzzicadenti per “smuovere le acque”, o meglio per creare un mix più definito dei vari colori.

Appoggiamo la cover sulla patina di smalto e con l’aiuto di un cotone fioc esercitiamo una lieve pressione per far aderire meglio la cover al colore. In pochi secondi lo smalto comincerà a solidificarsi. Sempre con il cotton fioc assicuriamoci che lo smalto aderisca ai bordi laterali della cover, inoltre rimuoviamo delicatamente l’eccesso.

Una volta nelle nostra mani, utilizziamo il solito bastoncino per “bucare” la patina di smalto in corrispondenza dei vari fori della cover (fotocamera, flash, speaker, ecc.). Lasciamo riposare affinché il colore si asciughi bene, poi non resta che “vestire” il nostro telefono!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...