Latte e latticini: ma è davvero giusto eliminarli dalla dieta?

Sempre più spesso capita di sentire che latte e latticini fanno male all’organismo ma sarà vero? Certo, molte persone devono rinunciare ai latticini a causa di forti intolleranze. Il lattosio, infatti, è uno degli allergeni più comuni. Ed è per tale ragione che, oggigiorno anche l’industria alimentare commercializza prodotti specifici senza lattosio o privi di proteine del latte. Ma se per molti è una necessità, altri pensano che rinunciare ai latticini possa giovare al proprio organismo. Sarà giusto? Scopritelo di seguito!

Fa bene eliminarli dalla dieta? Ecco tutti i vantaggi

Ovviamente, i vantaggi di una dieta priva di latticini sono davvero tanti. Aldilà di un’intolleranza o di un’allergia, diminuire l’apporto settimanale di latte e derivati come formaggi, mozzarelle, yogurt ecc. ecc. può portare ad un miglioramento sotto molti punti di vista. Nello specifico, un’alimentazione di questo tipo ha effetti migliori sull’organismo, tra questi troviamo:

  • riduzione del peso corporeo
  • addome sgonfio
  • eliminazione di brufoli e psoriasi
  • facilità digestive
  • diminuzione del colesterolo cattivo
  • eliminazione di cellulite

Eliminando i formaggi sarà più facile dimagrire. I grassi ivi contenuti sono quelli che solitamente si depositano in punti critici come glutei, cosce e fianchi. Una diminuzione o un’assenza di latticini nella dieta porterà, dunque dei miglioramenti fisici evidenti, non solo a livello estetico ma anche salutare. Ma come i vantaggi, esistono anche gli svantaggi che una dieta priva di latticini può portare all’organismo.

latte e latticini

Gli svantaggi di eliminare il latte e i latticini dalla dieta

Un regime alimentare senza latte e latticini, protratto nel tempo, può avere anche delle spiacevoli conseguenze.

Eliminare il lattosio può portare ad una forte carenza di vitamina D e di calcio, indispensabile per il buon mantenimento delle ossa, specie in età avanzata.

Se siete abituati a mangiare latticini ogni giorno, nel momento in cui decidete di privarvene, potreste avvertire stanchezza e insonnia. Questo accade perché il latte e i suoi derivati, sono classificati come cibi che causano dipendenza. Contengono, infatti, le caseine, cioè proteine che agiscono sul cervello.

In ultimo, ma non per grado d’importanza, i grassi saturi e le proteine che provengono dal lattosio, sono indispensabili alla formazione di cellule e tessuti! Così come i sali minerali che aiutano a prevenire la fragilità ossea e l’osteoporosi.

Queste idee valgono oro… Altro che lattine!