Laura Giuliani: vita privata, biografia, carriera, Instagram, fidanzato e curiosità sulla calciatrice

laura giuliani vita privata biografia IM Laura Giuliani 1200x800 1

In questo articolo cerchiamo di conoscere meglio Laura Giuliani, attuale portiere della Nazionale di Calcio Italiana Femminile, nella sua vita privata e professionale.

Ad oggi la giovane milanese è considerata una delle giocatrici più forti e rappresentative d’Italia e siamo certi che la sua carriera ha ancora tanto da regalarci.

Intanto vediamo qualche informazione che la riguarda.

Chi è Laura Giuliani: biografia, carriera sportiva e Instagram

laura giuliani vita privata biografia download

Laura Giuliani è nata a Milano il 5 Giugno del 1993 (Gemelli).

Cresciuta professionalmente nella S.S. La Benvenuta di Bollate, nel 2012 la ragazza si è trasferita in Germania, dove ha militato nel Gutersloh.

Nel 2017 è tornata in Italia ed è diventata il portiere della Juventus (squadra femminile) e della Nazionale.

Nella stagione 2017/18 ha vinto lo scudetto.

Questo è l’account instagram dell’atleta lombarda.

Vita privata, fidanzata e curiosità

Per quanto riguarda la vita privata e sentimentale, da diversi anni Laura Giuliani è fidanzata con Cristian Cottarelli, anche lui calciatore.

Lo sport dunque, passione comune ad entrambi, sembra faccia da collante ad una coppia che appare sempre affiatata ed entusiasta, come si può notare dalle tante immagini postate su Instagram.

I due sembrano aver brillantemente superato anche il test della distanza, visto che la lontananza di lei mentre si trovava in Germania, non ha affatto scalfito la loro unione, anzi.

Ed ecco infine qualche curiosità:

  • Laura Giuliani ha esordito nella Nazionale under 19 nel 2011
  • il suo idolo? Gigi Buffon, naturalmente!
  • una volta che avrà smesso con il calcio giocato, la giovane vorrebbe intraprendere la carriera di manager
  • da quando gioca nella Juventus, abita a Chieri, deliziosa cittadina alle porte del capoluogo sabaudo
  • ammette di essere piuttosto scaramantica e di eseguire vari “rituali” prima di entrare in campo. Ad esempio, i guanti li infila sempre a partire dal sinistro!
  • ha iniziato a giocare a calcio quando era ancora piccola, a sei anni circa, nell‘oratorio della sua cittadina.
Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...