Lavare il piumone in casa? Si può fare, risparmiando!

lavare il piumone in casa 4

 

Lavare il piumone in casa non sarà più un tabù se seguirete i consigli di Non Solo Riciclo!

Finalmente con la bella stagione, possiamo alleggerire la biancheria da letto e ritrovare un po’ di freschezza! Così è ora di lavare la trapunta riporla fino al prossimo inverno. Se volete risparmiarvi il passaggio in lavanderia, è possibile anche procedere con il fai da te, ma vi serve conoscere alcune accortezze prima di agire per garantirvi un risultato perfetto, in breve professionale! Vi sveliamo allora i segreti per riuscire a igienizzarla, scongiurando la presenza di batteri e germi.

Curiose? Iniziamo!

lavare il piumone in casa 3

Lavare il piumone in casa? Si può fare, risparmiando!

Una volta estratto dalla sua sede, controllatelo in ogni sua parte e se notate macchie di sporcizia o di cibo, pretrattate con lo sgrassatore.

Verificate le indicazione riportate sull’etichetta: se presente il simbolo di una bacinella con una X, fermatevi! Purtroppo dovete rinunciare alla lavatrice, il rischio è quello di compromettere l’imbottitura. Non vi resta che affidarvi alla professionalità della lavanderia.

Se assente, invece, inseritelo nel cestello e impostate e la temperatura corretta! In generale, è bene non superare i 40°, l’eccessivo calore potrebbe danneggiare il materiale da cui normalmente è costituito, ovvero la piuma d’oca. Optate per un numero di giri compreso tra i 700 e i 1.000, dovete garantirvi che l’acqua in eccesso non ristagni tra le fibre, ma allo stesso tempo non è bene eccedere per non rovinare la trapunta. Ora è tempo di scegliere il programma: potete indirizzarvi per “delicato” o “lana”, entrambi consoni a trattare il tessuto in modo rispettoso e adeguato.

Versate un detersivo neutro nel cassetto e aggiungete un cucchiaio di bicarbonato; evitate, invece, ammorbidenti e candeggina.

LEGGI ANCHE:  Unisci una rosa ad una foglia di aloe e guarda il risultato

Una volta terminato il ciclo, stendetelo per la sua intera lunghezza. Non esponetelo ai raggi diretti del sole e sbattetelo con il battipanni. Attendete che sia completamente asciutto prima di ritirarlo, meglio se in un sacchetto del sottovuoto, così da preservarlo in maniera ottimale.

lavare il piumone in casa 4

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...