Lavare piumini e giacche senza rovinarli: ecco come fare

Volete lavare piumini e giacche senza ricorrere all’aiuto di una lavanderia?

Si può fare, ma avete bisogno di consigli per conoscere tutti i passaggi necessari!

Il momento migliore per farlo è al termine della stagione o prima ancora che inizi davvero a fare freddo, quindi ora!

Curiose di sapere i trucchi per riuscirci in maniera impeccabile, da fare invidia ad un lavasecco? Iniziamo!

volete lavare piumini e giacche

Lavare piumini e giacche: come procedere

Leggete sempre attentamente l’etichetta prima di inserire i capi in lavatrice. Quasi sempre si tratta di indumenti che non devono essere lavati a temperature elevate e che non richiedono l’utilizzo di detergenti aggressivi.

Svuotate le tasche e rimuovete il pelo decorativo, quando possibile.

Se notate alcune zone particolarmente sporche (ascelle, polsini, collo, ecc), applicate lo smacchiatore e strofinate bene.

Rivoltateli completamente e metteteli nel cestello. Impostate un programma delicato a basse temperature (massimo 30 gradi), aggiungete un detersivo neutro oppure uno specifico. Evitate, invece, candeggina e ammorbidente.

 

Se preferite lavarli a mano, riempite un catino o la vasca con acqua tiepida, aggiungete  un cucchiaio di bicarbonato e un bicchiere di aceto di mele. Lasciate i capi in ammollo per circa 2 ore. Sciacquate accuratamente e preparatevi ad un altro lavaggio con olio essenziale.

Riempite, quindi, per la seconda volta la vasca e inserite qualche goccia di olio essenziale (provate quello all’avocado che ammorbidisce i tessuti). Lasciate in posa per circa 30 minuti, sciacquate in modo accurato, strizzate perfettamente e stendete al sole.

Consigli utili per la fase di asciugatura

Stendete il capo all’aria aperta, orizzontalmente per non far scivolare l’imbottitura verso il basso.

Durante l’asciugatura, poi, è consigliabile massaggiare ogni tanto il tessuto per ottimizzare i tempi e sbattetelo vigorosamente di tanto in tanto per gonfiare le piume.

LEGGI ANCHE:  Si tratta di un' idea davvero brillante, non vedevo l'ora di farne una!!!

Avete un’asciugatrice? Allora non c’è modo migliore per non rinunciare alla forma e alla morbidezza dei piumini. In questo caso, dovete fermare il programma ogni mezz’ora per sbattere e raffreddare il piumino a cadenze regolari.

 

 

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...