Le app antizanzare funzionano? Vediamo cosa dice lo studio di Altroconsumo

appa contro le zanzare

Le app antizanzare funzionano? Vediamo cosa dice lo studio di Altroconsumo.

Tra le innumerevoli app disponibili per gli smartphone ce ne sono anche alcune che vengono publbicizzate come capaci di tenere lontane le zanzare.

Il meccanismo sarebbe abbastanza “semplice”, nel senso che queste app sarebbero in grado di tenere lontani questi insetti molesti grazie alla emissione di ultrasuoni.

Le app antizanzare funzionano? Vediamo cosa dice lo studio di Altroconsumo

La rivista Altroconsumo ha voluto vederci un po’ più chiaro e ha sottoposto queste app a verifica. Funzionano sul serio? Pare di no.

Anzi, di più: le prove cui sono state sottoposte non solo le hanno rivelate inutili, ma anche fastidiose, soprattutto per i bambini e le persone con l’udito più fino.

Queste app si scaricano gratis e come detto promettono di tenere distanti le zanzare con gli ultrasuoni: precisamente le zanzare femmine già fecondate, ovvero quelle che pungono. Gli ultrasuoni in teoria dovrebbero infastidirle, perché simulerebbero il richiamo sessuale del maschio. Ma funzionano sul serio? I cellulari possono generare ultrasuoni?

Altroconsumo ha testato le due app “Anti Mosquito Sonic Repeller” per IOS e “Anti Mosquito Sonic Repellent” per Android. Alcuni volontari si sono prestati a farsi “aggredire” dalle zanzare, ma si è visto che con o senza i repellenti a ultrasuoni i risultati erano gli stessi.

Questo perché le zanzare pare siano sorde ai suoni e ai rumori e invece parecchio sensibili agli odori, al sudore, all’anidride carbonica che espiriamo e al calore. È per questo che i repellenti “tradizionali” funzionano, quale più, quale meno, e le app a ultrasuoni no.

Ma Altroconsumo ha anche fatto misurare le frequenze emesse dai telefoni. L’orecchio umano non può percepire gli ultrasuoni, perché il suo range arriva fino a 16-19 kHz, mentre la frequenza degli ultrasuoni in genere è compresa tra i 16 e i 100 kHz.

LEGGI ANCHE:  Addobbi fai da te: 20 idee con i pirottini per decorare la tua casa

Le app antizanzare arrivano solo fino a 20 kHz e per questo possono essere sentite da alcune persone, ma più che altro dai bambini.

In definitiva la conclusione di Altroconsumo è che queste app semplicemente non sono in grado di fare quello che promettono.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...