Redazione Contatti Impostazioni Privacy

Le Iene Show, il terribile scherzo a Paola Di Benedetto: lei scoppia in lacrime

Pubblicità

In queste ore sta facendo molto discutere lo scherzo fatto da “Le Iene Show” a Paola Di Benedetto nella puntata di ieri, martedì 5 novembre.

Uno scherzo veramente crudele, perché l’ex Madre Natura di “Ciao Darwin”, condotto da Paolo Bonolis e Luca Laurenti, è stata accusata di complicità in un furto di abiti in un negozio di Riccione (l’esplicito riferimento è alla recente assoluzione di Marco Carta dallo stesso reato, di cui però, l’amica che accompagnava il cantante, si è assunta la piena responsabilità).

La showgirl vicentina stava provando alcuni costumi da bagno per uno shooting, quando la sua manager, sua omonima, ha finto di rubare scarpe e vestiti dal negozio. Risuonato il metal detector, le due sono state richiamate all’interno da un commesso.

dopo un  un serrato controllo le due ottengono il permesso di andarsene, ma non è finita qui! In macchina, la manager di Paola Di Benedetto scoppia a piangere, confessando di aver preso lei gli abiti dal negozio, perché da anni soffre di cleptomania.

L’ex concorrente de “L’Isola dei Famosi” ed ex fidanzata di Francesco Monte dopo Cecilia Rodriguez, allora dice all’amica: “Ma puoi entrare in un negozio che ci fa da sponsor e fare queste caz*o di cose?”. Poi chiede di tornare indietro per restituire la refurtiva, ma “l’altra Paola” rifiuta.

Pubblicità

L’assistente della manager suggerisce di recarsi intanto al luogo delle riprese, perché si sta facendo tardi; tuttavia, poco dopo, l’assistente del fotografo annuncia di aver chiamato la polizia, perché sembra che una delle due abbia rubato.

A quel punto la Di Benedetto esplode: “Ragazzi, avete rotto le pal*e tutti e due …Paola, di’ quello che devi dire perché io me ne vado da qua a tempo zero”. La manager, però, la accusa di complicità nel furto.

Ci si mettono anche l’autista, che porta una borsa contenente la refurtiva, e un poliziotto che afferma di aver preso visione delle immagini catturate dalla telecamera di sicurezza.

L’ex concorrente de L’Isola dei Famosi” piange e cerca di difendersi: “Non ero io, voglio un avvocato, per favore!”. Rischia l’arresto e una condanna da 5 a 8 mesi di galera. A peggiorare le cose, è l’arrivo di un giornalista, che non si schiererà certo dalla parte dell’ “accusata”.

Poi, però, arriva la “iena” Niccolò Torielli a calmare le acque: rivela lo scherzo alla “vittima”, che scoppierà davvero a piangere. “Mi avete tolto dieci anni di vita!”, dirà Paola di Benedetto ai presenti. Ma tutto è bene, quel che finisce bene …

Pubblicità

Potrebbe interessarti anche...