Le preparo in un baleno, e piacciono tanto anche ai miei bambini | Le frittelle di cavolfiore squisite

frittelle di cavolfiore non potrai AdobeStock 38268592 1

Un trucco sempre azzeccato per far mangiare la verdura ai nostri bambini è senza dubbio quello di utilizzare la frittura.

In questo caso andremo ad invogliare i bambini, e anche qualche adulto, a mangiare i cavolfiori realizzando delle buonissime frittelle.

La ricetta delle frittelle di cavolfiore è semplicissima da preparare e dopo una manciata di minuti di lavoro potremo assaporare delle frittelle squisite e morbide.

Oltre a questo le frittelle si riveleranno leggerissime proprio perché non rimarranno assolutamente unte. Provare per credere!

Vediamo subito come realizzarle.

frittelle di cavolfiore non potrai AdobeStock 38268592 1

Frittelle di cavolfiore: ingredienti.

Prepariamo le cimette utilizzando:

  • Acqua quanto basta
  • 700 gr di cavolfiore
  • Sale quanto basta

Realizziamo il composto con:

  • 50 gr di farina 00
  • 3 uova
  • Pepe quanto basta
  • 50 gr di formaggio grattugiato
  • Sale un pizzico

Friggiamo con:

  • Olio da cucina

Preparazione.

Per prima cosa laviamo e tagliamo il cavolfiore in modo tale da ridurlo in piccole cimette.

Dopodiché portiamo una pentola contenente l’acqua su un fornello per poi aggiungere dentro una manciata di sale. Quando l’acqua comincerà a bollire trasferiamo dentro le nostre cimette per farle lessare.

Nel frattempo apriamo le uova in una ciotola per poi sbatterle con una forchetta. Successivamente versiamo dentro il formaggio grattugiato e riprendiamo a lavorare energicamente per poi aggiungere la farina.

Mescoliamo ancora fino a rendere tutto omogeneo per poi condire con un pizzico di sale e con un po’ di pepe.

Ottenuto un composto privo di grumi andiamo a recuperare il nostro cavolfiore ormai cotto.

Dopodiché scoliamo per bene le cimette e trasferiamole dentro il composto. Andiamo ad amalgamare sempre con la nostra forchetta fino ad ottenere il composto desiderato.

LEGGI ANCHE:  Pane raffermo, la ricetta di riciclo che lascerà tutti a bocca aperta!

Completata quest’operazione versiamo in una padella l’olio per poi adagiarla su un fuoco medio.

Quando l’olio sarà ben caldo prendiamo le nostre cimette con un cucchiaio e portiamole nella padella per farle friggere.

Una volta che le frittelle saranno dorate portiamole su un piatto rivestito con della carta assorbente.

A questo punto dobbiamo solo servirle a tavola.

Buon appetito.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...