Le zeppole di san Giuseppe light : la ricetta tradizionale ma con 200 calorie

le zeppole di san giuseppe AdobeStock 61963308

Le zeppole di san Giuseppe light : la ricetta tradizionale ma con 200 calorie

La ricetta di oggi è quella delle classiche zeppole di san Giuseppe, dolcetti di origine napoletana che si fanno ogni anno per il 19 marzo, che è per l’appunto al festa di san Giuseppe.

le zeppole di san giuseppe AdobeStock 61963308

 

Per chi volesse cimentarsi, sappiate che la base per la preparazione delle zeppole è la pasta choux.

Da notare che quelle che vi proponiamo sono senza zucchero e senza burro. Ma non basta, si cuociono anche senza bisogno di friggerle.

Eppure sono ugualmente morbide, delicate e irresistibili.

La ricetta oltretutto è piuttosto facile e anche rapida. Quindi, che aspettate?

Chiaro che una volta preparate le zeppole, occorre anche mettere mano alla crema pasticcera, pure questa light, ma altrettanto buona e memorabile!

Un’avvertenza: se volete provare questa preparazione dovete munirvi di una sac à poche con un beccuccio a stella.

Ma veniamo alla ricetta.

Gli ingredienti

Per circa otto zeppole gli ingredienti e le quantità sono queste: 270 grammi di acqua; 150 grammi di farina tipo zero; 80 grammi di olio di oliva dal gusto non troppo deciso; tre uova; mezzo cucchiaino di lievito per dolci; 400 grammi di crema pasticcera light (la puoi trovare qui); otto amarene.

La preparazione

Prendi un pentolino e versaci l’acqua e l’olio, quando il mix arriva a bollore si spegne la fiamma e si versa la farina tutta in una volta.

Occorre mescolare con energia e rimettere il pentolino sul fuoco a fiamma molto bassa, sempre mescolando.

Quando fa la sua comparsa una patina di colore biancastro sul fondo del pentolino, bisogna spegnere il fuoco e lasciar freddare il composto.

LEGGI ANCHE:  Cotolette di zucchine al forno ma senza uova: leggerissime e buonissime

Una volta tiepido, incorporiamo le uova una alla volta, adoperando delle fruste elettriche. In coda a tutti gli ingredienti va aggiunto il lievito per dolci, dopodiché bisogna amalgamare con cura.

Adesso è il momento di munirsi della sac à poche, alla quale avremo applicato un beccuccio a stella grande: ci versiamo tutto il composto e con delicatezza andiamo a formare le nostre zeppole su una teglia che avremo preparato alla bisogna, rivestita di carta forno.

Le zeppole dovranno essere distanti una dall’altra. Quando abbiamo esaurito l’impasto disponibile non rimane che metterle a cuocere in forno: a 200 gradi per 10 minuti, poi abbassiamo a 170 e lasciamo andare per circa altri venticinque minuti, senza mai aprire il forno.

Una volta cotte, aspettiamo che si freddino per bene e poi le guarniamo con la crema pasticcera light di cui sopra.

Come decorazione un’amarena o una ciliegia saranno perfette.

Buon divertimento e buon appetito!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...