Le zucchine che sembrano fritte ma non lo sono: ottime per chi è dieta

le zucchine che sembrano fritte frittelle non fritte

Le zucchine che sembrano fritte ma non lo sono: light e gustose per chi è a dieta

Le zucchine che sembrano fritte ma non lo sono. Bambini e verdure, un rapporto difficile, a volte quasi impossibile. Nel tempo le mamme hanno dovuto inventarsi un sacco di strategie per convincere i pargoli a provare le zucchine, le melanzane, la lattuga e quant’altro.

le zucchine che sembrano fritte frittelle non fritte

Quello che ti proponiamo qui sotto è uno di questi modi ingegnosi escogitati dal cuore di mamma per “travestire” le verdure da qualcos’altro.

Si tratta di frittelle di zucchina che in realtà fritte non sono, ma lo sembrano al punto da ingannare i più piccoli di casa.

In particolare, gli ingredienti principali di queste frittelle-non-frittelle sono le zucchine e la ricotta: è quest’ultima, in sostanza, a dover “mascherare” la zucchina agli occhi di bambini.

Ma veniamo alla ricetta.

Gli ingredienti

Per circa una ventina di frittelle gli ingredienti che servono sono: 500 grammi di zucchine; 200 grammi di ricotta; 150 grammi di semola di grano duro; 50 grammi di parmigiano grattugiato; 30 millilitri di latte (va bene anche quello di soia); quanto basta di olio extravergine di oliva; 7 grammi di lievito istantaneo per torte salate; un uovo; sale e pepe q.b.

La preparazione

La prima cosa e sciacquare le zucchine sotto il rubinetto, dopodiché si grattugiano e si mettono a scolare in un coppapasta messo dentro una ciotola.

Il passo seguente è rompere l’uovo, aggiungere il pepe, il sale e il latte e poi mescolare con una frusta a mano.

Sempre lavorando col frullino a mano, si aggiungono poi un filo di olio extravergine, un po’ di formaggio grattugiato e poi le zucchine, dopo averle schiacciate con un cucchiaio e strizzate con le mani.

LEGGI ANCHE:  Pesto di fave fresche: dietetico e ricco di gusto! Solo 120 Kcal.

Si amalgama il tutto con un cucchiaio e poi si incorporano la ricotta, la semola, il lievito e quel che rimaneva del formaggio grattugiato.

Fatto questo, si prende una teglia e se ne riveste il fondo con della carta forno, quindi ci si stende l’impasto di cui sopra con l’ausilio di un paio di cucchiai, che servono a dar forma alle nostre frittelle.

L’ultimo passo è mettere il tutto in forno forno preriscaldato a 180 gradi per una ventina di minuti. Passati i venti minuti, si accende il grill e si fa andare ancora per cinque minuti.

Buon appetito!

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...