Lentiggini, tendenza intrigante e sensuale: ecco 5 modi di ricrearle sul viso!

Lentiggini, c’è chi le ama e chi le odia.

Eppure oggi vengono considerate un elemento di bellezza e raffinatezza. Intriganti e sensuali, chi non le ha di natura fa in modo di crearsele.

Cosa sono le lentiggini?

Le lentiggini si confondono spesso con le efelidi. Queste ultime compaiono solo nelle zone esposte alla luce diretta del sole e difatti tendono ad aumentare di estate. Di inverno al contrario tendono a schiarire fino anche a scomparire quasi del tutto. Le creme schiarenti o i peeling hanno effetto su di esse.

lentiggini

Le lentiggini, spesso ereditarie e tipiche dei fototipi chiari, sono invece accumuli di melanina che compaiono anche dove non batte il sole e non schiariscono. Se non si hanno dalla nascita, esplodono nel periodo della pubertà e se già erano presenti, aumentano di numero ed intensità.

Al di là delle leggende che le circondano, nel corso degli anni sono state disprezzate ma anche molto amate. Dagli anni ’50 in poi cominciano ad essere considerate (grazie a Marilyn Monroe) distintive di una ragazza acqua e sapone.

Oggi le lentiggini sono talmente apprezzate (e desiderate) da essere di tendenza. Una tendenza che ha contribuito alla nascita di varie tecniche per ricrearle sul proprio viso.

5 modi di crearle “artificiali”

1. Ricorrere al tatuaggio. Il Freckling crea lentiggini semi permanenti che durano circa 2/3 anni. Il bello di questa tecnica è che con il tempo possono semplicemente diminuire di intensità senza perdere l’effetto realistico.

lentiggini

Credits

2. Con l’autoabbronzante in crema/spray. Basterà metterne una piccola quantità su una base, intingere la punta di un pennellino e picchiettare sul viso. Aspettare che si asciughi e se si vuole che l’effetto visivo duri di più, spruzzare il fissatore per il trucco.

LEGGI ANCHE:  Pulizia del viso: scopri i benefici dell’olio e come usarli

3. Spazzolino ed Henné. Basta acquistare un Henné del colore giusto, immergervi le setole dello spazzolino e poi appoggiarle premendo con delicatezza le estremità sul viso dove si vogliono vedere le lentiggini. Ci vorranno circa 2 ore perché si asciughi ma l’effetto durerà una settimana circa.
Un altro metodo è quello di “spruzzare” passando il dito sulle setole dello spazzolino ma in questo caso bisogna fare attenzione a non far andare il colorante negli occhi.

4. Con il makeup. Servirà una matita per occhi o per sopracciglia dalla tonalità più scura della propria pelle o semplicemente marrone. Bisogna fare i puntini velocemente e poi picchiettare con il polpastrello per sfocare il puntino della matita e ottenere un effetto naturale. Un po’ di cipria per fissare et voilà!

lentiggini

Credits

5. Con il kit apposito “Freck Yourself”. Ebbene si, esiste! Consiste in uno stencil adesivo a forma di piccolo triangolo e un correttore da applicarci sopra.

Credits

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...