Redazione Contatti Impostazioni Privacy

Ecco come liberare la frutta dai fastidiosissimi moscerini. Il trucco è semplicemente fantastico!

Pubblicità

L’estate è il momento preferito per il consumo di frutta e verdura. Questi alimenti andrebbero in realtà consumati durante tutto l’anno, tuttavia in presenza di alte temperature perfino chi non ama tali cibi è portato a consumarne per rinfrescarsi.

C’è un unico ostacolo a complicarne il consumo: gli insetti della frutta. Il caldo si porta dietro una grande quantità di moscerini il cui hobby preferito è, appunto, quello di attaccare la frutta causandone il deperimento rapido.

72311_505293742854971_1710848033_n http://www.lucianabartolini.net[/caption%5D

Fortunatamente vi sono alcuni trucchi molto semplici da eseguire al fine di preservare la loro permanenza nelle nostre case, in modo che raggiungano il nostro stomaco invece della spazzatura.

Pubblicità
Di cosa abbiamo bisogno

acqua
poco aceto
succo di frutta (qualsiasi tipo va bene)
detersivo per piatti
una ciotola

Preparazione

Riempiamo di un terzo un bicchierino con l’aceto. Utilizzando un bicchiere delle stesse dimensioni, riempiamone a metà uno di acqua; il terzo bicchiere (sempre di eguale capacità) deve invece essere riempito di succo di frutto (bicchierino pieno).

Versiamo tutti i liquidi in un’unica ciotola.

Una volta riuniti tutti i liquidi nella ciotola, aggiungiamo 2 o 3 gocce di detersivo per piatti.

Amalgamiamo bene il liquido ed ecco pronta la nostra trappola per i moscerini della frutta.

Pubblicità
Come utilizzare il mix

No, non dobbiamo immergere la frutta nell’aceto, nel sapone e nel succo! Per tenere lontani i fastidiosi insetti basta posizionare la ciotola accanto alla frutta: l’odore risulterà particolarmente sgradito e dunque eviteranno di avvicinarsi.

In ogni caso, se non utilizziamo questo semplice intruglio dobbiamo fare attenzione al livello di maturazione della frutta: più è matura più gli insetti si sentiranno attratti.


Potrebbe interessarti anche...