Limoncello scaled 1

Limoncello fatto in casa: Facile, aromatico, delizioso da bere ghiacciato!

Limoncello fatto in casa: Facile, aromatico, delizioso da bere ghiacciato!

Procuriamoci delle belle bottiglie per portarlo in tavola, perché possiamo prepararlo in casa ed è semplicissimo, a patto di osservare alcune accortezze.

La prima riguarda la scelta dei limoni: procuriamoceli biologici e non trattati, per scongiurare la presenza di pesticidi. Quando isoliamo la buccia, facciamo attenzione a non coinvolgere l’albedo, troppo amarognolo per la nostra preparazione. Rispettiamo i tempi di riposo: lasciamo macerare le scorze nell’alcool per una settimana in un barattolo sterile (qui troviamo le istruzioni per farlo correttamente). Filtriamo il liquido e uniamolo allo sciroppo di acqua e zucchero, poi imbottigliamolo e lasciamolo decantare per due settimane prima di gustare il nostro limoncello fatto in casa.

Limoncello fatto in casa: delizioso, fresco e digestivo

Limoncello fatto in casa: ingredienti e preparazione

Per questa ricetta procuriamoci:

  • 6/7  limoni non trattati, solo la buccia esterna
  • 500 ml di alcool alimentare al 95°
  • 450 gr di zucchero
  • 500 ml di acqua.

Con queste dosi otterremo 2 bottiglie di limoncello da 500 ml.

Il procedimento

Sciacquiamo con cura i limoni (biologici e non trattati, come già specificato), poi preleviamo la buccia con un pelapatate o con un coltellino affilato. Facciamo attenzione a non coinvolgere l’albedo, ossia la parte bianca: è amarognola e guasterebbe il gusto.

Mettiamo la scorza in un recipiente di vetro predisposto con la chiusura ermetica e aggiungiamo l’alcool. Inseriamo il coperchio e scuotiamo il contenitore.

Riponiamolo in un luogo fresco e asciutto e lasciamo macerare per una settimana almeno, agitandolo di tanto in tanto.

L’ottavo giorno, prepariamo lo sciroppo. Mettiamo lo zucchero e l’acqua in una casseruola, accendiamo il fuoco e portiamo a bollore, mescolando continuamente per sciogliere i granelli. Quando otteniamo una sorta di sciroppo, togliamo dal fuoco e lasciamo raffreddare completamente.

Intanto filtriamo l’alcool passandolo in un colino foderato con una garzina in cotone.

Strizziamola bene per raccogliere tutto il liquido, poi riversiamolo nel tegame con lo sciroppo.

Rigiriamo con cura per uniformare, poi imbottigliamo il nostro limoncello con l’ausilio di un imbuto. Prepariamo un’etichetta con la data di realizzazione, incolliamola e riponiamo le nostre bottiglie in un luogo fresco e buio per due settimane prima di trasferirle in freezer per gustarci il nostro liquore freddissimo!

Vi aspetto sulla mia pagina Facebook – Pane e Mortadella

 

L’articolo Limoncello fatto in casa: Facile, aromatico, delizioso da bere ghiacciato! proviene da Pane e Mortadella.

Queste idee valgono oro… Altro che lattine!