L’insalata russa fai da te: con il Bimby! Semplice e veloce

insalata russa

L’insalata russa fai da te: con il Bimby!

Alzi la mano chi non ama l’insalata russa. Nessuno? Lo sospettavamo. Questo appetitoso e colorato antipasto piace a tutti. È il classico antipasto dei giorni di festa, quelli in cui ci si può tuffare senza eccessivi sensi di colpa in questa delizia fatta di maionese, verdura cotta e pisellini.

La ricetta che ti proponiamo qui di seguito noi l’abbiamo provata col Bimby. Con questo versatile e ingegnoso apparecchio è ancora più semplice e rapida da preparare!

L’insalata russa fai da te: con il Bimby!

Gli ingredienti

Per sei persone ti servono questi ingredienti: della maionese (anche quella preparata col Bimby, ma puoi usare quella già pronta, se non hai tempo); mezzo litro d’acqua; 350 grammi di patate; 200 grammi di carote; 150 grammi di piselli.

Volendo, al mix si possono aggiungere dadini di barbabietola rossa o di rapa bianca, al gusto.

Il procedimento

In primo luogo bisogna versare l’acqua necessaria nel bicchiere del Bimby, insieme a un’ombra di sale; poi occorre chiudere col coperchio e appoggiarci sopra la campana del Varoma; sul fondo della campana si adagia poi della carta forno previamente bagnata e poi strizzata e quindi sopra la carta si mettono i piselli.

Il passo successivo è appoggiare il vassoio del Varoma (che poi è l’elemento che nel Bimby funziona da “vaporiera”: si compone di contenitore, vassoio e coperchio) sulla campana e coprire pure questo con della carta da forno bagnata e strizzata.

A questo punto si prendono le patate e le si tagliano a cubetti e la stessa cosa si fa con le carote. Fatta questa operazione, si depositano sia le carote che le patate sulla carta forno.

LEGGI ANCHE:  Cheesecake del nonno: senza cottura, fresca e leggera!

Dopodiché si chiude il tutto col coperchio e si fa andare per un quarto d’ora (velocità due). Passati i 15 minuti, si fanno freddare le verdure, che poi vanno trasferite in una boule e mischiate con la maionese di cui sopra, con gentilezza.

L’insalata deve andare in frigo per almeno un’oretta prima di poterla servire in tavola.

Buon appetito!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...