Lo “sciroppo” fai da te che ti fa andare di corpo in men che non si dica

Lo sciroppo fai da te che ti fa andare di corpo in men che non si dica.

La pulizia del colon è una delle operazioni più sane da effettuare una o due volte l’anno. L’intestino è, a volte, tra gli organi del corpo di cui ci prendiamo meno cura, pur avendo un’importanza vitale per tutta la nostra salute.

Una delle conseguenze di un intestino poco sano è la stitichezza, un disturbo comune che può essere sia cronico che occasionale. Nonostante esistano molti farmaci che ci aiutano a sbarazzarci del problema, alcuni rimedi naturali possono essere ugualmente efficaci.

La stipsi è uno dei disturbi dell’apparato digerente più diffusi. Si stima che ne soffrano sui dieci milioni di italiani. Ne soffrono soprattutto le donne e soprattutto quelle con più di 65 anni. Tuttavia può colpire anche le gestanti e talvolta il problema può fare la sua comparsa dopo il parto oppure dopo un intervento chirurgico.

In sintesi, la stipsi è la difficoltà di svuotare l’intestino espellendone le feci. La fisiologia è andare al bagno almeno tre volte a settimana, quindi in realtà non si soffre di stipsi se non si va di corpo tutti i giorni. Diciamo che la “normalità” sta tra tre volte al giorno e tre volte a settimana.

Lo sciroppo fai da te che ti fa andare di corpo in men che non si dica

Ora, se una persona soffre di stitichezza, lo sciroppo che ti proponiamo qui di seguito può essere di aiuto. Si fa con le prugne e non è certo una sorpresa. Come si sa, si tratta di frutti molto ricchi di fibra, che sappiamo essere importantissima per un buon transito intestinale e anche per disintossicare il colon.

LEGGI ANCHE:  Lana nera infeltrita: il ‘trucco’ infallibile veloce ed economico!

Per prepararlo ti servono una decina di prugne secche, il succo di un limone appena spremuto e un mezzo bicchiere d’acqua.

Il procedimento è elementare: basta frullare tutti e tre gli ingredienti fino a che si ottiene un beverone dalla consistenza omogenea, dopodiché lo si mette in frigo, possibilmente in un barattolo di vetro con chiusa ermetica.

Ne puoi prendere due o tre cucchiai al giorno fino a che non fa… effetto.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...