Lo strudel con crema e frutti rossi: il più buono che tu abbia mai mangiato!

lo strudel con crema pasticcera AdobeStock 374836990

Lo strudel con crema e frutti rossi: il più buono che tu abbia mai mangiato!

Lo strudel con crema pasticcera e frutti rossi: una delizia croccante. Questo dolce che ti presentiamo oggi è a base di crema pasticcera e una volta tagliato offre un coloratissimo colpo d’occhio grazie ai frutti di bosco.

lo strudel con crema pasticcera AdobeStock 374836990

 

Non è troppo difficile da preparare ed è molto, molto buono. Chiaro che la crema pasticcera, con la sua morbida suadenza, gli conferisce una delicatezza tutta speciale, laddove i frutti rossi gli donano quella sferzata di gusto e dolcezza che non guasta.

Va benissimo per tutte le occasioni: una cena in famiglia, ma anche come regalo per una festa da amici o anche per una merenda da leccarsi i baffi. Tra l’altro, volendo, al posto dei frutti di bosco si può pure usare la confettura di fragole.

Ma veniamo alla ricetta.

Gli ingredienti

Per la pasta sfoglia: un rotolo di pasta sfoglia pronta; 150 grammi di frutti di bosco assortiti; tre biscotti (quelli che preferisci); due cucchiai di zucchero.

Per la crema pasticcera: 400 millilitri di latte; tre tuorli; tre cucchiai di farina doppio zero; una bustina di vanillina; 1 cucchiaio di zucchero per la crema pasticcera; 30 grammi di mandorle a scaglie per la guarnizione.

Per la guarnizione: quanto basta di zucchero a velo.

La preparazione

La prima cosa è tirare fuori dalla confezione la pasta sfoglia e lasciarla riposare a temperatura ambiente.

Frattanto si prepara la crema pasticcera: in una pentola si mette a scaldare il latte assieme  alla vanillina. Al contempo in una boule abbastanza grande si sbattono i tuorli d’uovo lo zucchero e la farina, lavorando con una frusta a mano.

LEGGI ANCHE:  Gelato furbo 1x100: cento gusti per una ricetta senza gelatiera!

La pastella che si forma va poi versata nella pentola del latte, che va rimessa sul fornello a fiamma bassa. Occorre mescolare fino a che non prende consistenza, poi si lascia freddare e nel caso fosse troppo liquida, non c’è da inquietarsi, perché freddandosi si stringerà.

Nel mentre la crema si raffredda, si versano i frutti di bosco in una ciotola e ci si sbriciolano (con un mixer) sopra due biscotti secchi. Occorre mescolare con cura per amalgamare tutti gli ingredienti.

A questo punto si riprende la pasta sfoglia e immaginando di dividerla a metà per il lungo su una parte si sminuzza (sempre con un mixer) l’altro biscotto che rimaneva, poi lo si copre con la crema pasticcera e questa a sua volta coi frutti di bosco.

In tutto questo occorre lasciare liberi i bordi per chiudere la sfoglia. A questo punto l’altra metà della sfoglia si segnerà con dei tagli paralleli tra loro e perpendicolari rispetto alla striscia di frutti bosco.

Adesso si ripiega la sfoglia chiudendola sopra al ripieno, si spennella con del latte e si decora con le mandorle a scaglie, dopodiché si mette in forno preriscaldato a 180 gradi per 20 minuti.

Prima di servire in tavola si può spolverare con dello zucchero a velo.

Buon appetito!

 

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...