Lotta allo spreco: come riciclare le Bucce di patate!

Il riciclo e la lotta allo spreco, sono importantissimi per il benessere dell’ambiente!
Riutilizzare un prodotto o uno scarto aiuta anche a risparmiare qualche soldino in più!

La nostra casa è piena di oggetti o alimenti che si possono riutilizzare. Quante volte, ad esempio, vi è capitato di pelare le patate e buttare la loro buccia? Da questo momento eviterete di farlo! Le scorze sono ricche di sali minerali, fibre, vitamine, proprietà nutritive, detergenti e idratanti per il corpo… e non solo!

Sono ottime da usare anche per numerose ricette, per la pulizia o per il concime. Davvero da non credere! Ecco tutti i modi per non sprecarle! Curiose? Iniziamo!

Lotta allo spreco

Lotta allo spreco: Al forno.

Ebbene sì! Le bucce di patate sono ottime per realizzare uno sfizioso contorno di chips al forno! Per questa ricetta vi serviranno le bucce di due kg di patate.

Accendete il forno a 180° e foderate la teglia con la carta apposita.
Lasciate le bucce in ammollo, in un contenitore pieno d’acqua, per 10 minuti.
Al termine, scolate e inseritele in una ciotola con sale, olio e pepe. Potete anche aggiungere delle spezie particolari come la paprika piccante o il curry! Le renderanno ancor più gustose!
Mescolate bene con le mani, stendete le bucce su tutta la superficie della teglia e infornate per 25 minuti! Ottenuta la doratura giusta, servitele calde!

 

Lotta allo spreco: per pulire le pentole.

Chi lo avrebbe mai detto? Sono perfette per eliminare le incrostazioni dalle pentole!

Un rimedio semplice e veloce, vi basterà inserire qualche buccia sul fondo da trattare, riempirla con un po’ d’acqua e portare ad ebollizione.
Fate cuocere per 5 minuti e al termine, scolate l’acqua e riutilizzate le bucce per strofinare le zone più incrostate!

Chips fritte.

Avevate mai pensato di realizzare delle chips fritte? Ideali per un aperitivo in compagnia e conquistare tutti i vostri ospiti! Anche per questa ricetta vi serviranno le bucce di due kg di patate.

Immergetele in un pentolino con dell’olio, da frittura, bollente. Appena diventano dorate, trasferitele in un piatto ricoperto con uno strato di carta assorbente, aggiungete un pizzico di sale, pepe e servite!

Sollievo dalle scottature del sole.

Vi siete scottate dopo una giornata sotto al sole e non sapete come alleviare il dolore?
Utilizzate le bucce di patate!

Stendetele direttamente sulla zona del corpo che volete trattare e lasciatele in posa per 15 minuti! Vi doneranno il sollievo e la freschezza che state cercando!

Impacco per capelli.

Se state cercando un impacco naturale e idratante per la vostra chioma, siete nel posto giusto! Ottimo anche per scurire leggermente il proprio colore!
Ricordate di applicarlo massimo due volte al mese!

Vi basterà inserire qualche buccia di patata in un pentolino con dell’acqua: fate bollire per 5 minuti e lasciate raffreddare.
Eliminate con un setaccio o scolapasta i residui e utilizzate l’infuso per bagnare i capelli! Lasciate in posa per mezz’ora e, al termine, procedete con il vostro shampoo abituale! I capelli saranno subito morbidi e brillanti!

Lotta allo spreco: come concime per le piante.

Potrete ottenere un infallibile fertilizzante completamente naturale!

Inserite 120 g di bucce in una ciotola piena d’acqua e lasciate ammollo per due giorni.
Trascorso il tempo, eliminate l’acqua e frullate le bucce. Inseritele in un contenitore spray vuoto e aggiungete dell’acqua. Vi basterà spruzzare il prodotto direttamente sulle vostre piante!

Queste idee valgono oro… Altro che lattine!