Redazione Contatti Impostazioni Privacy

Lucidare le porte in legno: ecco come fare per non rovinarle

Lucidare le porte in legno: ecco come fare per non rovinarle

Durante le pulizie domestiche, uno dei punti fondamentali è la lucidatura delle porte di legno. Ma come fare a tirare a lucido i vostri infissi, senza rischiare di rovinarli? Di seguito tutti i consigli utili.

Lucidare le porte in legno

Primo passaggio: eliminare la polvere

Utilizzando un panno in microfibra o uno spolverino, dovrete eliminare la polvere presente in ogni angolo della porta. Con il panno togliete anche le ragnatele.

Secondo passaggio: detergere il vetro

Se la vostra porta ha una lastra di vetro posta nel centro, la potrete lavare con un detergente a base di:

  • 2 litri di acqua
  • 100 ml di aceto di vino bianco.

Inumidire qualche foglio di carta di quotidiano nel liquido e strofinare su tutta la superficie del vetro. In alternativa ai fogli di quotidiano, potete usare una spugna morbida.

Lavare con abbondante acqua.

Terzo passaggio: pulire e lavare la porta

A questo punto non vi resta che lavare la vostra porta di legno, per farlo potrete utilizzare dei rimedi naturali.

Metà patata

Prendere metà patata e strofinatela sulla porta di legno, questo ottimo rimedio naturale, vi aiuterà a togliere le eventuali chiazze presenti sulla superficie.

Il latte

Un altro rimedio super efficace per poter detergere la vostra porta di legno, prevede l’utilizzo di :

  • 2 litri di acqua
  • 200 ml di latte.

Amalgamare i due liquidi insieme e immergere al loro interno uno strofinaccio. Passare lo strofinaccio su tutta la superficie del legno. Lavare con abbondante acqua calda.

Il caffè

Se la vostra porta di legno è di colore scuro, potete togliere le eventuali chiazze di sporco o dei piccoli segni, con del caffè diluito in acqua. Stendere il detergente, utilizzando un pennello.

Il sapone di Marsiglia liquido

Per poter detergere la vostra porta di legno, potrete utilizzare anche il sapone di Marsiglia liquido. Vi basterà immergere un panno cattura polvere direttamente nel sapone e strofinarlo sulla porta.

Lavare con abbondante acqua calda. In alternativa al sapone liquido, potete utilizzare del sapone di Marsiglia in scaglie, diluito in acqua.

Quarto passaggio: lucidare la porta

La vostra porta di legno necessita di essere lucidata? Potete utilizzare dell’aceto di vino bianco da diluire con dell’acqua. Immergere nel liquido, un panno morbido cattura polvere e stenderlo su tutta la superficie della porta.

Lavare con abbondante acqua calda. In alternativa all’aceto di vino bianco, potete utilizzare per lucidare la vostra porta di legno, dell’olio di oliva o della cera d’api.

Buone pulizie domestiche a tutti!

 


Potrebbe interessarti anche...