Mandorle e albumi: le sfogliette croccanti, light con farina d’avena senza burro e olio!

mandorle e albumi le sfogliette 2

Dei biscottini leggeri, quasi delle sfoglie, a base di mandorle e albumi, sono perfetti per accompagnare il tè delle 5.

Croccanti e delicate, sono senza burro e olio, si preparano al volo. Potete offrirle tali e quali o accompagnate da un crema, noi di Non Solo Riciclo, vi consigliamo questa ricetta delicatissima al pistacchio, cliccate qui.

In questo modo, potrete trasformarle in un delizioso dessert di fine pasto per conquistare il palato dei vostri ospiti, anche quelli più esigenti e raffinati.

Un’altra caratteristica unica di questa preparazione consiste nelle dosi: gli ingredienti sono 4 e per ognuno servono 100 grammi di prodotto. È quindi facilissima da memorizzare!

Curiose di scoprire come procedere? Prendete nota, noi iniziamo!

mandorle e albumi le sfogliette 2

Mandorle e albumi: ingredienti e preparazione delle sfogliette senza burro

Per questa ricetta sfiziosa procuratevi:

  • stevia, 80 g
  • farina d’avena, 100 g
  • mandorle non pelate, 90 g
  • albumi, 100 g
  • sale, 1 pizzico

Prima di iniziare, assicuratevi che gli albumi siano a temperatura ambiente, quindi prelevateli per tempo dal frigo. Setacciate la farina e tenetela a portata di mano.

Preriscaldate il forno a 180°. Foderate uno stampo da plumcake con la carta apposita, bagnatela e strizzatela per farla aderire bene al fondo e ai bordi e facilitare poi l’operazione per sformare il dolce.

Versate gli albumi in un ciotola larga e capiente, aggiungete il sale e montateli con lo sbattitore elettrico. Quando inizia a svilupparsi la classica schiumetta, inserite metà della stevia e amalgamate per un minuto, prima di inglobare la quantità restante. Proseguire a lavorare il tutto fino ad ottenere un composto colloso e uniforme, quindi unite la farina e, servendovi della spatola per non smontare la crema, mescolate dall’alto verso l’alto per farla assorbire. Infine, incorporate le mandorle e distribuitele con cura.

LEGGI ANCHE:  Torta al caffè dei 12 cucchiai, un dolce delizioso e senza bilancia!

Trasferite il tutto nella tortiera, livellate bene la superficie e infornate per 25 minuti.

Estraete il dolce e sformatelo con cautela, lasciatelo raffreddare su una gratella. Con un coltello affilato, ricavate tante fettine spesse 2 millimetri circa. Sistematele ben distanziate sulla leccarda foderate con la carta apposita e infornatele nuovamente per 15 minuti a 150°.

Sfornatele e, una volta fredde, servitele su un bel piatto oppure inseritele in barattolo di vetro a chiusura ermetica e gustatele quando preferite.

Buon appetito!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...