Mantenere la piega senza lacca? E’ davvero possibile, basta fare così!

mantenere la piega senza lacca AdobeStock 240844584

Mantenere la piega senza lacca? E’ davvero possibile, basta fare così!

I capelli sono la cornice del volto, averli in ordine è molto importante per sentirsi apposto. Ci sono poche fortunate che si alzano al mattino come se fossero appena uscite dal parrucchiere ma, per i comuni mortali, mettere in piega i capelli è una vera lotta. Il punto è che dopo aver passato ore a domare le nostre chiome, spesso in pochi minuti tornano ad essere ribelli. Proprio per questo si fa ricorso alle lacche, che fissano il nostro duro lavoro.

mantenere la piega senza lacca AdobeStock 240844584

back view of girl with long brown hair holding hair spray isolated on white

E’ meglio non esagerare con l’uso della lacca

Come abbiamo detto i fissanti per capelli ci permettono di mantenere più a lungo la piega ma è altrettanto vero che sporcano molto i capelli. Tanto è vero che, se non li laviamo prima di andare a letto, li troviamo il mattino dopo in condizioni pietose. Se ci inventiamo di spazzolarli per togliere l’eccesso di lacca si formano dei cristalli bianchi simili alla forfora, oltre al fatto che la compattezza del prodotto fa spezzare i capelli, se spazzolati. Alla fine diventa un circolo vizioso, ci laviamo e acconciamo i capelli al mattino per poi doverli nuovamente lavare alla sera. Insomma diventa un lavoro senza fine. A tutto ciò aggiungiamo che la lacca è una sorta di colla, quindi non fa respirare la nostra chioma che, ovviamente, perde di lucentezza e si indebolisce.

La cosa migliore, quindi, è riservare l’uso di questi prodotti, solo in occasioni davvero necessarie, per il resto troviamo delle soluzioni alternative.

Mantenere la piega senza lacca: Lacca naturale

Per avere capelli in ordine senza incorrere in problemi, creiamo in casa una lacca del tutto naturale, ci servirà:

  • 1 limone grosso e maturo,
  • 1 bicchiere di acqua distillata.
LEGGI ANCHE:  Ecco cosa possiamo inventarci con un po' di latte condensato e farina

Spremiamo il succo del limone, mettiamolo in un pentolino insieme al bicchiere d’acqua distillata e portiamo a bollore. Spegniamo la fiamma e attendiamo che raffreddi. Inseriamo la miscela in uno spruzzino e vaporizziamo sui capelli dopo che li abbiamo messi in piega.

Non esageriamo per non bagnare troppo la chioma, per una tenuta più decisa, piuttosto, attendiamo che la prima vaporizzazione sia completamente asciutta e facciamone un’altra.

La nostra piega resterà bella e leggera e alla sera non saremo costrette a lavare nuovamente i capelli. Usiamo solo un’unica accortezza, prima di andare a letto mettiamo sulle punte una goccia di olio per capelli, il limone tende un pochino a seccarli è per questo che mantiene la forma. Il mattino dopo potremo usare lo stesso metodo per fissare nuovamente l’acconciatura.

Getto di aria fredda

Un altro metodo per fissare la piega e quello di usare un getto di aria fredda alla fine del lavoro. Il calore che si usa per far prendere la forma ai capelli, scioglie un pochino la cheratina, per questo il capello cambia forma. Raffreddandola immediatamente la fisseremo nella posizione che ha preso insieme al capello che la contiene. Certo, questo metodo non ha la stessa efficacia della lacca ma aiuta molto.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...