Redazione Contatti Impostazioni Privacy

Maria Falcone: chi è, età, marito, figli e curiosità sulla sorella del giudice ucciso dalla mafia

Maria Falcone
Pubblicità

Il prossimo 23 Maggio saranno trascorsi 28 anni dall’uccisione del giudice Giovanni Falcone, di sua moglie Francesca Morvillo e degli agenti di scorta ed oggi la sorella Maria Falcone lo ha ricordato a Domenica in.

Intervistata da Mara Venier, la professoressa ha rievocato la figura del celebre fratello, morto nel pieno adempimento dei suoi doveri nei confronti dello Stato italiano.

Giovanni Falcone inoltre, era un caro amico anche della conduttrice e dell’allora compagno Renzo Arbore.

Pubblicità

La breve chiacchierata davanti alle telecamere, come prevedibile, è stata carica di emozioni.

Maria Falcone: chi è, età e professione

Maria FalconeMaria Falcone nasce il 30 Aprile 1936 a Palermo ed è una ex insegnante di Diritto oggi in pensione.

La pensione tuttavia, non ha di certo fermato l’energia e il vigore di questa donna sempre in prima linea nella lotta contro la mafia.

Dal 1992, anno delle stragi di Capaci e di Via D’Amelio, Maria Falcone è presidente dell’Associazione Giovanni Falcone, che si occupa di tutta una serie di importanti iniziative a ricordo del magistrato scomparso.

Vita privata

Riservatissima, la vita privata di Maria Falcone è praticamente sconosciuta al pubblico.

Pubblicità

Non si sa se la donna abbia un marito o un compagno, né se abbia o meno dei figli.

Per quanto riguarda la famiglia d’origine invece, è sorella di Anna (1934) e del compianto Giovanni (1939).

Un 23 Maggio dedicato alle vittime di mafia e agli eroi che combattono il Covid 19

Quest’anno le manifestazioni del 23 Maggio devono necessariamente adeguarsi alla pandemia di Coronavius ancora in corso.

Dunque le celebrazioni saranno virtuali e trasmesse in diretta dalla RAI e, soprattutto, oltre che a Giovanni Falcone, Paolo Borsellino e tutte le vittime di mafia, stavolta sarà dedicata anche “a chi ha lavorato con coraggio per tutti noi” ha detto Maria Falcone, in questa drammatica situazione.

Ma non finisce qui.

La sorella del giudice ucciso infatti, ha invitato tutti ad un flash mob sul balcone proprio il 23 Maggio: “appendete lenzuoli bianchi come nel ’92 e alle 18 affacciamoci tutti al balcone per ricordare Giovanni Falcone, Paolo Borsellino e tutte le vittime della mafia e per ringraziare chi in questi giorni di emergenza ha fatto la sua parte” ha concluso.


Potrebbe interessarti anche...