MasterChef 1, che cosa fa oggi Alberico? Ha sbaragliato tutti!

MasterChef - 1 - Alberico - Nunziata - Pianetadonne

Vi ricordate di Alberico Nunziata, uno dei concorrenti di MasterChef 1? Non credereste mai fin dove è riuscito ad arrivare.

Come tante altre edizioni anche la prima di MasterChef ha lasciato un segno, probabilmente proprio perché costituente una novità. Personaggi interessanti, amanti della cucina e dei fornelli, pronti a mettersi in gioco e conquistarsi un posto in finale. A titolo di esempio, il famosissimo Paolo Vidoz, conosciuto per la professione di pugile a Gorizia oppure Fred Reitsma, il cui obiettivo era quello di ‘diventare il primo MasterChef dell’Italia‘.

MasterChef - 1 - Alberico - Nunziata - Pianetadonne

Alberico Nunziata – Pianetadonne (Fonte: Google)

Tra questi, ha fatto parte del cast anche Alberico Nunziata, ex Sergente dell’Aeronautica Militare. Ebbene! Da quell’esperienza si sono sviluppate una serie di dinamiche che l’hanno condotto a dov’è oggi, andando oltre le proprie aspettative e battere così qualsiasi rivale in questo settore, superando ogni ostacolo osasse frapporsi al suo cammino. Ecco perciò il grande e prestigioso traguardo raggiunto.

MasterChef 1, vi ricordate di Alberico?

Tutto è cominciato dal giorno di quell’attesissima selezione che anticipa il vero e proprio cooking show. Si è presentato davanti ai giudici, all’epoca Chef Barbieri, Cracco e Bastianich, con un piatto dal sapore deciso ma apparentemente ben bilanciato, stando agli ingredienti: trattasi del baccalà e peperoni con scarola, olive nere, alici e pinoli tostati.

Ma colpo di scena poiché in quel momento non è riuscito a convincere i giudici tanto che il pesce è stato definito come ‘ terribile‘. Solo Joe ha creduto fermamente in lui, convincendo i colleghi a reintegrarlo, al fine di dargli così una seconda occasione. Il resto è storia. Un inizio che non ha avuto risvolti brillanti, anche se qualche soddisfazione l’ha avuta durante il suo percorso in trasmissione ma adesso che fine ha fatto?

LEGGI ANCHE:  Mattino Cinque, ritorno 'col botto' per Federica Panicucci. Il saluto particolare a Francesco Vecchi

Ecco cosa fa e dov’è oggi

Oggi vive negli Stati Uniti con il suo compagno. Ha lavorato in qualità di Executive Chef presso il Beverly Hilton, in California. Com’è noto, trattasi di una tra le catene alberghiere di lusso e più rinomate nel mondo. Non solo poiché, attualmente, è divenuto il Director of Food and Beverage di Conrad – Hotels & Resorts, gestito sempre dal medesimo marchio.

Come se non bastasse, negli ultimi anni, ha perfino curato il menù di gala per una delle più importanti cerimonie di premiazione: i Golden Globes. A tal riguardo, alcune sue dichiarazioni di pochi anni fa raccontano egregiamente tutto lo studio e l’organizzazione, distribuiti nei mesi precedenti, che si celano dietro a quell’unica e magica serata: “per poter servire 1300 ospiti in 45 minuti è necessario studiare un menù che deve essere preparato in anticipo e quindi solo scaldato“.

Alberico - Nunziata - Pianetadonne

(Fonte: Google)

Di conseguenza, diventa fondamentale la scelta degli ingredienti che possano essere trattati molto tempo prima dell’uscita dei piatti. Si menzionino solo alcune leccornie, per curiosità. come il filet mignon, risotto ai funghi porcini e Parmigiano Reggiano stagionato 24 mesi, spigola cilena nonché un tris di dessert, tra cui gli iconici tiramisù, seppur una variante e il profiteroles.

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...