Melanzane: ecco come impedire che assorbano olio in frittura, piatti più sani e leggeri

Melanzane: ecco come impedire che assorbano olio in frittura, piatti più sani e leggeri

Le melanzane sono un alimento davvero gustoso, possono essere usate in moltissime ricette o anche consumate come contorno, hanno anche la caratteristica di avere poche calorie, peccato però che il loro sapore migliore lo tirano fuori fritte.

Già in se, la frittura, non è uno dei metodi di cottura più sani e ipocalorici, nel caso delle melanzane si trasforma in un vero attentato alla linea, perché, questa verdura, è formata da piccole celle, che gli conferiscono la caratteristica consistenza spugnosa, con la cottura, queste piccole sacche d’aria, si chiudono, ma, nel caso della frittura, invece di chiudersi assorbono quantitativi industriali d’olio.

Melanzane: ecco come impedire che assorbano olio in frittura, piatti più sani e leggeri

Melanzane: ecco come impedire che assorbano olio in frittura, piatti più sani e leggeri

Ogni volta che le mettiamo in padella più olio usiamo più loro ne assorbono, oltretutto saranno talmente impregnate che nemmeno un rotolo di carta assorbente riuscirà a renderle asciutte, proprio perché il grasso si infiltra nella struttura interna della melanzana. Così da un ortaggio che al naturale ha pochissime calorie, ci ritroviamo ad avere una bomba calorica.

Perché non è una buona idea la precottura in piastra

La soluzione sarà quella di fare chiudere queste sacche d’aria che assorbono l’olio con una precottura, in questo modo, il loro potere assorbente sarà pari a zero.

Potrebbe venirci in mente di farlo utilizzando una piastra, ma, in questo modo, oltre a chiudere le celle la melanzana perderà anche l’acqua e, a quel punto, sarà impossibile friggerla. La cottura in piastra, poi, produce inevitabilmente delle parti un pochino bruciate, che, quando andremo a friggere nuovamente, diventeranno durissime, amare e per nulla salutari, se ancora non siamo convinti che non è un buon metodo di precottura consideriamo quanto tempo ci vorrebbe per grigliare e poi friggere una melanzana, andremo a perdere un’ora tra una cosa e l’altra.

LEGGI ANCHE:  Pane senza glutine e senza lievito fatto in casa. Veloce e buonissimo!

La giusta precottura

Allora, appurato che la griglia non sarebbe una buona idea, vediamo qual’ è l’alternativa corretta.

Per prima cosa laviamo e asciughiamo bene la melanzana, tagliamo la punta e affettiamola nel modo in cui ci servirà per la ricetta in cui vogliamo usarla, per esempio se lo scopo finale fosse una parmigiana allora andremo a tagliarla a fette circolari.

A questo punto mettiamola in un piatto o in un contenitore adatto al microonde e facciamola cuocere a 800-1000 watt per 8 minuti circa, una volta raffreddate saranno pronte per essere fritte e assorbiranno pochissimo olio, mantenendo però intatto il sapore goloso.

Volendo, per un contorno veloce, potremo anche ultimare la cottura nel microonde, senza friggerle successivamente, condite con un po’ di sale e buon olio d’oliva saranno ottime.

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...