Mele e pinoli: i deliziosi fagottini dell’autunno, veloci e gustosissimi.

mele e pinoli deliziosi fagottini 9

Mele e pinoli, il binomio perfetto, un’accoppiata vincente che saprà regalare tante soddisfazioni.

Potete preparare dei gustosi fagottini di mele, pronti in poco tempo per merenda! Accompagnateli ad una tazza di tè, ad una tisana oppure ad una spremuta d’arancia.

Una ricetta da offrire anche ai bambini che, in questo modo, eviteranno di mangiare le solite merendine confezionate!

Curiose di sapere come si preparano? Iniziamo! 

mele e pinoli deliziosi fagottini 9

Mele e pinoli: ingredienti e preparazione

Per preparare questa ricetta, procuratevi:

  • mela, 1
  • pasta sfoglia, 1 rotolo (qui la ricetta per prepararla con il fai da te)
  • pinoli, 50 g
  • zucchero, 3 cucchiai
  • pangrattato, 1 cucchiaio
  • cannella in polvere, q.b.
  • latte, q.b.

Preriscaldate il forno a 180°; prendete una teglia e foderatela con una carta apposita.

Iniziate con il preparare la pasta sfoglia, se volete realizzarla con il fai da te, cliccate qui per una ricetta fantastica!

Sbucciate la mela e tagliatela a spicchi. Togliete il torsolo e, poi, tagliatele a pezzettini. Optate per le renette o le golden.

Mettete i dadini in una ciotola insieme alla cannella, allo zucchero semolato (oppure di canna), pinoli e pangrattato. Mescolate tutto bene con un cucchiaio. Il pangrattato vi aiuterà ad assorbire l’acqua in eccesso, rilasciata dalle mele in fase di cottura.

A questo punto, se avete scelto il rotolo già pronto, srotolatelo, se invece avete realizzato da voi la sfoglia, stendetela con il mattarello, per ottenere uno spessore di mezzo centimetro circa. Realizzate 4 quadratini e inserite 4 mucchietti di ripieno.

Chiudete i fagottini, premete bene gli angoli e sigillate con una rotella o un coltello.

Fate un taglio su ogni fagottino, spennellatene uno ad uno con il latte. Infornate per 25 minuti fino alla doratura. Spolverizzate tutto con lo zucchero a velo e servite. Potete conservare questi fagottini per ben due giorni fuori dal frigo.

LEGGI ANCHE:  Il dolce della tradizione: la ricetta della millefoglie classica napoletana

Se gradite, aggiungete alla ricetta anche noci e uvetta. Attenzione a non esagerare con il ripieno altrimenti i fagottini si apriranno. Per spennellarli, invece, potete usare un uovo sbattuto al posto del latte.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...