Redazione Contatti Impostazioni Privacy

Mia Martini, Loredana Bertè autorizza album per omaggiarla nel giorno del loro compleanno

Pubblicità

Oggi, venerdì 20 settembre sarebbe stato il 72° il compleanno di Mia Martini ed è il 69° della sorella Loredana Bertè. Per omaggiarla, quest’ultima ha autorizzato l’amica Aida Cooper, vocalist di entrambe le cantanti, ad incidere un album in cui reinterpreta 9 brani di Mimì.

Tra questi c’è Guarirò Guarirò”, cantato proprio con Loredana. Il lavoro, che s’intitola “Kintsugi Amica Mia”, è uscito proprio oggi.

Pubblicità

La parola “kIntsugi” altro non è che un termine giapponese che indica l’arte di “riparare con l’oro” o con l’argento liquidi. Riparare oggetti in ceramica, saldando insieme i frammenti, come Aida ricorda che lei e Mimì hanno dovuto fare tante volte nella loro vita.

In 24 anni dalla prematura e tragica scomparsa della cantante di “Minuetto”, “Piccolo uomo”, “La nevicata del ‘56”, “Almeno Tu nell’Universo” e una miriade di altri successi, è la prima volta che Loredana approva un progetto ritenendolo degno di omaggiare Mimì. Poi con Aida (che è piacentina e il cui vero nome è Castignola) avevano entrambe un rapporto speciale, tanto da considerarla un’altra sorella.

La Cooper, intervistata da Tgcom24, ha spiegato che l’album è nato di getto, senza nessuna “istruzione”, usando “solo il cuore”.

C’è anche un brano inedito, “Figlio Mio”, di Maurizio Piccoli: Questi era uno degli autori preferiti di Mia Martini. Lei avrebbe tanto voluto diventare madre, ma non ne ha avuta la possibilità, così l’amica e la sorella hanno deciso di dedicarle questo pezzo.

La direzione artistica è stata del batterista di Loredana Bertè, Ivano Zanotti, che ha riarrangiato le canzoni in modo moderno. La Bertè ha dichiarato che il musicista ha fatto “un capolavoro”.

In particolare lei è arrivata a commuoversi, quando ha sentito “Per Amarti”, un altro dei più famosi brani di Mia Martini.

Pubblicità

Anche Storie Italiane di Eleonora Daniele ha voluto celebrare la compianta artista e ha invitato in studio un’altra sorella Bertè: Leda. Per ricordare Mia, è stato mandato in onda il filmato della sua memorabile esibizione di “Almeno Tu Nell’Universo” a Sanremo del 1989.

La conduttrice della trasmissione si è commossa: questo brano la “emoziona tanto”. Perché “Arrivava al cuore della gente Forse perché intimamente lei (Mimì) ha sofferto tanto”.


Potrebbe interessarti anche...