I MIGLIORI SEGRETI PER L’ARMADIO PERFETTO

Nonostante costretti a vestirci quotidianamente, aprire l’armadio alla ricerca degli indumenti da indossare crea una lieve angoscia. La causa di ciò è dovuta alle regole sociali, secondo cui è bene seguire un certo stile, abbinare determinati colori ed evitarne altri, scegliere un certo tipo di maglia o pantalone a seconda delle occasioni.

Il problema non è rappresentato tanto le regole alle quali siamo ormai abituati, quanto alla cattiva organizzazione che ci ostiniamo a rispettare rigorosamente nonostante i risultati.

Sapete perché impieghiamo così tanto tempo a scegliere cosa indossare, talvolta sotto condizioni di vero e proprio stress che va ad influenzare il resto della giornata? Semplicemente, la disposizione dei vestiti e della biancheria all’interno dell’armadio.

Se non ci credete, date un’occhiata a questo video per scoprire il metodo di organizzazione noto come Konmari, dal nome della sua autrice Marie Kondo. Questa donna non solo si è resa conto di quanto contasse la disposizione delle cose nell’armadio, ha inoltre studiato un metodo preciso che, rispettando determinato regole, consente a chiunque di cominciare la giornata con il piede giusto.

Nel presente tutorial non c’è Marie Kondo ma Annalisa, youtuber italiana che ha sposato la filosofia di Konmari beneficiando dei risultati.

Colori, tonalità e piega sono al centro di questa organizzazione che ci consentirà in pratica di vestirci tutti i giorni in pochi minuti. Ancor prima di aprire ante e cassetti sapremo già cosa trovare, ne conosceremo l’esatta posizione e non dovremo fare altro che allungare la mano.

Oltre alla spiegazione teorica di questo metodo che può diventare una vera e propria filosofia di vita, Annalisa ci mostrerà anche come piegare i più comuni indumenti, presenti in tutti gli armadi: dalla canottiera ai calzini, fino ad arrivare alla classica maglietta.

LEGGI ANCHE:  20 e + trucchi per avere la casa sempre in ordine. Fantastici!!!

È dunque arrivato il momento di mettere il metodo Konmari in pratica, o quantomeno di conoscerlo in vista delle pulizie e degli scarti di primavera!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...