Milano Fashion Week 2021: tutto quello che c’è da sapere sulle sfilate!

milano fashion week 2021 tutto copertina

Imperdibile appuntamento della Milano Fashion Week 2021!

Purtroppo, per quanto si sperasse da settembre scorso, l’attuale situazione pandemica non consente di realizzare e presentare un’edizione live.

Ma niente paura! La moda non si è arresa e, anzi, si è organizzata al meglio, per garantire un’esperienza coinvolgente e di qualità.

Un’edizione, ancora una volta, in digitale ma che regalerà grandi sorprese.

Come si saranno organizzati?

La Milano Fashion Week 2021 si terrà dal 23 febbraio al 1 marzo e sarà costituita da molteplici appuntamenti tra cui sfilate, presentazioni, presentazioni su appuntamento ed eventi.

Alcuni saranno “in presenza”, e riservati solo agli addetti ai lavori, altri, prevalentemente, in versione digitale.

Inoltre, sarà dedicata anche una sezione agli showroom virtuali, il tutto seguito e presentato dalla Camera Nazionale della Moda Italiana.

Vi saranno due “intro”, eventi molto speciali: un video – tributo dedicato a Beppe Modenese, Presidente Onorario della Camera della Moda, scomparso nel novembre scorso;

Multiculturalità

“WE ARE MADE IN ITALY – The Fab Five Bridge Builders”, un progetto sviluppato dal “Black Lives Matter in Italian Fashion”, seguito da Stella Jean, Edward Buchanan, Michelle Francine Ngonmo e CNMI.

L’obiettivo è quello della diversità ed integrazione, donando visibilità a cinque POC (People of Color):

Joy Ijeoma Meribe, fondatrice e direttrice creativa di MODAF Designs;

Karim Daoudi per “Karim Daoudi”;

Claudia Gisèle Ntsama, designer GISFAB;

Fabiola Manirakiza, stilista del suo brand  FRIDA – KIZA;

Pape Mocodou Fall, in arte Mokodu, artista e fashion designer per MOKODU.

Milano Fashion Week 2021Fabiola Manirakiza

Per non parlare dei nuovi nomi emergenti che avranno la possibilità di presentare le proprie creazioni come, ad esempio, Fabio Quaranta, Bacon, Gonҫalo Peixoto e tanti altri.

LEGGI ANCHE:  Palpebra cadente? Come truccarla? I segreti per un lifting istantaneo!

Tra i “big”, un grande assente risulterà Versace che presenterà la sua collezione “fuori programma” (il 5 marzo).

Come afferma Donatella Versace: “fare un evento digitale ha i suoi vantaggi, tra questi connettersi con il pubblico quando pensi sia il momento giusto”.

Milano Fashion Week 2021: il calendario

Si citeranno solo alcuni nomi (tra “fashion shows” e presentazioni) e, qui di seguito, vi lascerò il link, dove potrete scaricare il programma completo per consultarlo man mano.

23 FEBBRAIO: le presentazioni di Gonҫalo Peixoto, Blazé Milano, Alabama Muse, Bacon;

24 FEBBRAIO: tributo a Beppe Modenese e l’evento “We are made in Italy”, Missoni, Fendi, Alberta Ferretti, Brunello Cucinelli, Fabio Quaranta, Moorer, Furla, Chiara Boni, Sara Wong;

25 FEBBRAIO: MaxMara, Blumarine, Prada, Moschino, Dima Leu, Fabiana Filippi, Momonì, Laura Strambi, Hogan;

26 FEBBRAIO: Etro, Tod’s, Budapest Select, Act N.1, Marni, Luisa Spagnoli, Gianvito Rossi, Giuseppe Zanotti, Antonio Marras;

27 FEBBRAIO: Sportmax, Giorgio Armani, Luisa Beccaria, Annakiki, Ermanno Scervino, Laura Biagiotti, Iceberg, Giorgio Grati, Fay;

28 FEBBRAIO: MM6 Maison Margiela, Dsquared2, Fila, Phillppe Plein, Emilio Pucci, CHB, Gilberto Calzolari, Drome, Alexandra Moura;

1 MARZO: Valentino, Dolce&Gabbana, Paciotti;

SU APPUNTAMENTO: Andrea Pompilio, Bulgari, Giorgio Grati, Chiara Boni, Giuseppe Zanotti, Kiton, Mila Schön.

In una situazione come questa, la leggerezza è il giusto ingrediente per sognare, almeno un po’.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...