Mini flan amaretti e marmellata di pesche: uno scrigno di bontà

3 1

I mini flan agli amaretti conquisteranno tutti, ma proprio tutti in famiglia. Freschissimo, morbido e budinoso, dal sapore avvolgente di mandorle, questo dolce al cucchiaio viene servito decorato da un marmellata di pesche, meglio se di vigna. T

utto rigorosamente home made, ovvero, realizzato dalle vostre mani di fata; giacché siamo in pieno inverno, potete comunque ricorrere a un’alternativa altrettanto golosa dal sapore leggermente aspro, la confettura di rosa canina, qui il link per prepararla in casa. Ma noi di Non Solo Riciclo vi lasciamo anche la ricetta per prepararla un domani, quando l’estate regalerà nuovamente questi meravigliosi

Con poche sapienti mosse, preparerete un dessert raffinato e golosissimo per incantare ancora una volta i vostri ospiti, anche quelli dal palato più esigente.

Procuratevi quindi:

  • zucchero semolato, 130 g
  • amaretti secchi, 100 g
  • rum bianco, 2 tappi
  • uova, 4
  • latte, 500 ml
  • pesche di vigna, 3 o 4

Curiose di scoprire come procedere? Iniziamo!

3 1Mini flan amaretti e marmellata di pesche: la preparazione

Preriscaldate il forno a 170° in modalità ventilata.

Scaldate il latte in un tegamino.

Riducete in polvere finissima gli amaretti, servendovi del robot da cucina, unite quindi zucchero e uova, amalgamate ancora. Versate ora il latte caldo e il rum, mescolate fino ad ottenere un composto ben omogeneo, infine versate negli stampini appositi.

Disponeteli su una pirofila e riempitela d’acqua fino a coprire circa 1,5 cm della base.
Infornate e cuocete a bagnomaria per una mezz’ora circa.

Verificate la cottura pungendoli con la lama di un coltello. Sono cotti quando esce pulita.
Lasciate raffreddare a temperatura ambiente, quindi riponete in frigorifero per alcune ore prima di sformare

Preparate la marmellata con le pesche, se le trovate o se è stagione: sbucciatele e togliete loro il nocciolo, quindi tagliatele a pezzetti e stufatele in una casseruola con un po’ d’acqua. Sono cotte quando si schiacciano facilmente con una forchetta. Frullatele per ottenere una purea, riponetela in frigorifero.

LEGGI ANCHE:  Torta senza cottura: Bella da vedere, buonissima da mangiare!

Poco prima di gustare questi flan, sformateli facendo scorrere la lama di un coltello sui bordi dello stampo, capovolgeteli e fateli scivolare su un piatto da portata. Guarniteli con la composta di pesche e assaporate la loro fresca bontà.
Buon appetito!

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...