Molte persone non sanno quali conseguenze può avere fare la doccia ogni 2 giorni.

Per molte persone la doccia è una routine quotidiana. Dopo esservi usciti ci sentiamo meglio, più freschi e puliti, e in estate a dire il vero anche qualche doccia extra è d’obbligo. Ma cosa avviene quando non ci laviamo per due giorni?

È interessante sapere che sul nostro corpo possiamo incontrare oltre 1000 specie di batteri nonché 40 tipi di funghi, ma niente panico! La maggior parte di questi hanno in realtà un ruolo essenziale per il nostro benessere: sono proprio i batteri “buoni” ad eliminare i loro simili “cattivi” e dunque a proteggerci dalle tante malattie che essi portano.

Anche se non emettiamo cattivi odori né sudiamo, la nostra pelle continua ad essere “silenziosamente” la casa dei batteri. Per intenderci, basta toccare un oggetto o un’altra persona per effettuare uno scambio di questi piccoli organismi.

Purtroppo non esistono solo i batteri buoni, anzi, tra di loro si insidiano molti agenti patogeni. Questi ultimi, se non ci laviamo per un periodo prolungato, possono addirittura penetrare negli occhi, nella bocca e nel naso.

Altro rischio è quello delle irritazioni e delle impurità della pelle, come i brufoli. Pochi sanno che non è il sudore in sé ad emettere cattivi odori, bensì i batteri che in esso prolificano. Ricco di sali, proteine e grassi, è l’ambiente perfetto per la crescita dei batteri.

Un nuovo stile di vita va però in controtendenza: parliamo della riduzione della pulizia. L’obiettivo delle persone interessate alla riduzione della pulizia è la conservazione dello strato protettivo naturale della pelle, alterato quotidianamente dai cosmetici.

I bambini molto piccoli non dovrebbero essere lavati quotidianamente, se non nelle parti più soggette allo sporco e ai batteri, in modo che la loro pelle sia meno vulnerabile.

LEGGI ANCHE:  Ecco il perché una buona madre diventa inutile...

Sta a ognuno di noi valutare lo stile di vita che più ci soddisfa, tuttavia la presenza dei batteri è semplicemente un dato di fatto. Anche se non vogliamo fare una doccia al giorno, non dimentichiamo mai di porre un’attenzione particolare alle parti intime e alle ascelle, posti particolarmente esposti a batteri e funghi.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...