Redazione Contatti Impostazioni Privacy

Montalbano, Luca Zingaretti e la famiglia in bici per Roma | Video

Pubblicità

Felici Luca Zingaretti con la sua famiglia passeggiano in bici per Roma dopo il lungo periodo di lockdown. Uno accanto all’altro, passeggiano, regalando un sorriso meraviglioso ai fan. Stasera intanto andrà in onda una puntata replica del Commissario Montalbano, in prima serata su Raiuno.

Luca Zingaretti, ritratto di famiglia

Pubblicità

In questo periodo l’attore Luca Zingaretti, come tutti gli italiani, ha dovuto vivere il periodo di lockdown. Periodo in cui ha regalato ai suoi fan la lettura di brani di autori famosi dal suo profilo Instagram. Oggi finalmente inizia la fase 2 e la semi -normalità un po’ per tutto il Paese. E l’attore dalla sua città approfitta di un momento di relax per uscire con sua moglie Luisa Ranieri e le sue bimbe. Un bel ritratto di famiglia felice. Si vedono in un video pubblicato sulle storie Instagram, mentre felici percorrono le strade della Capitale, città d’origine dell’attore Zingaretti e città in cui vive con la famiglia.

Il famosissimo Luca Zingaretti, attore eccellente, che ha prestato il suo volto al commissario Montalbano tratto dai romanzi dello scrittore Andrea Camilleri, ha una splendida casa a Roma, dove abita con la moglie Luisa e le due bambine: Emma e Bianca. Perfetto maestro lui, che aiuta le bimbe a studiare, brava cuoca lei, la famiglia ama trascorrere le proprie vacanze a Pantelleria.

Luca Zingaretti e il matrimonio con Luisa Ranieri

La coppia è bellissima, Luisa e Luca sono sposati dal 2012. E a dirla tutta, sembrano innamorati come il primo giorno. Bella lei, affascinante lui. Si sono conosciuti sul set di Cefalonia. Sono tra le coppie più belle di attori, un bell’esempio di armonia e di talento, nonché di professionalità.

Dov’è nato e quanti anni ha l’attore

Luca Zingaretti è nato a Roma, l’11 novembre 1961 ed è del segno dello Scorpione. L’attore è cresciuto nel quartiere della Magliana: “Un quartiere dove dovevi imparare a muoverti: se rispondevi male alla persona sbagliata, ti gonfiavano di botte”, ha raccontato durante un’intervista Zingaretti.

Pubblicità

Potrebbe interessarti anche...