Mousse al cioccolato senza uova: 2 ingredienti, 15 minuti e voilà, è servita!

La mousse al cioccolato senza uova è un dolce al cucchiaio vellutato e cremoso. Viene servita in bicchieri monoporzione, appagando quindi la presentazione visiva, ma ciò che più conta per noi è soprattutto la facilità delle preparazione. Con solo 2 ingredienti, poche sapienti mosse e un’ora di refrigerazione porterete in tavola tutta la bontà e la genuinità di un dessert francese… con un vantaggio in più, visto la festività appena trascorsa… potrete utilizzare qualsiasi tipo di cioccolato delle uova pasquali senza compromettere la riuscita. Una ricetta quindi che ci aiuta a riciclare alimenti per trasformarli in un meraviglioso fine pasto! Curiose? Iniziamo!

 

Mousse al cioccolato senza uova, la ricetta!

Questa ricetta è davvero semplice e velocissima, con successo garantito, ma dovrete porre massima attenzione a due passaggi fondamentali:

  1. la temperatura in cottura della panna: non deve MAI arrivare a bollore,
  2. il cioccolato dovrà essere tiepido al tocco per poter unirsi alla panna montata.

Chiariti questi due passaggi fondamentali, veniamo ora agli ingredienti, per 4 bicchieri vi serviranno:

  • panna fresca, 500 ml
  • cioccolato, 350 g (di qualsiasi tipologia voi lo gradiate).

Dividete la panna in due parti uguali, e riponetene metà in frigorifero, insieme alle fruste elettriche. Più sarà fredda e più freddi saranno gli strumenti per lavorarla, prima monterà!

In un pentolino, fate scaldare, a fiamma bassa, i rimanenti 250 ml di panna, quando sarà poco più che tiepida (se avete un termometro per alimenti, verificate che arrivi a 50°C), toglietela dal fuoco.

A parte, in una ciotola, tritate grossolanamente il cioccolato e fatelo sciogliere a bagnomaria (o nel microonde se lo possedete), incorporatelo poi alla panna e amalgamate bene.

LEGGI ANCHE:  Torta morbida al cioccolato fondente senza lievito e pronta in 10 minuti!

Dedicatevi ora ai restanti 250 ml di panna fresca, estraetela dal frigorifero insieme alle fruste e montatela a neve fermissima. Incorporate poi la ganache di cioccolato, che dovrebbe essersi intiepidita nel frattempo e aver raggiunto circa i 30°. Effettuate delicati movimenti dal basso all’alto per non smontare il composto. Versatelo poi in bicchierini di vetro e riponete nuovamente in frigorifero per un’ora almeno prima di servirli. E buon appetito!

 

 

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...