Muffin al limone: glassati, morbidi e golosi, con la friggitrice ad aria

muffin al limone glassati morbidi AdobeStock 50791592

Muffin al limone: glassati, morbidi e cotti con la friggitrice ad aria

Muffin al limone: glassati, morbidi e cotti con la friggitrice ad aria. I dolcetti che ti presentiamo oggi sono dei deliziosi e freschi muffin aromatizzati al limone e cotti con una friggitrice ad aria.

muffin al limone glassati morbidi AdobeStock 50791592

Si fanno con la semola di grano duro e sono davvero molto veloci, quanto a preparazione. Indicatissimi per la merenda dei bambini, vanno benissimo anche per le feste di compleanno o per qualunque altra occasione importante.

Volendo si possono anche realizzare con una ganache al cioccolato.

Gli ingredienti

Per questa ricetta ci vogliono: 10 cucchiai di farina rimacinata di grano duro; otto cucchiai di zucchero; due uova intere; otto cucchiai di olio di semi di girasole; otto cucchiai di latte; il succo e la scorza di un limone; mezza dose di lievito per dolci.

La preparazione

In prima battuta si montano le uova con lo zucchero, poi si aggiungono l’olio, il latte, il succo e la scorza del limone e si mischia il tutto per bene, dopodiché si aggregano la farina setacciata e il lievito per dolci.

A questo punto si versa l’impasto dentro a degli appositi pirottini da muffin (possono andare bene quelli al silicone) e poi si mette tutto quanto a cuocere nella friggitrice ad aria: alla temperatura di 160 gradi e per un tredici o quattordici minuti.

Per la glassa

Per la glassa, bisogna mescolare dello zucchero a velo con alcune gocce di succo di limone. Quando si raggiunge la densità ottimale, non rimane che decorare i muffin, che però dovranno essere completamente freddi.

Volendo il succo di limone si può cambiare con quello di arancia, otterrete comunque una nota fresca, elegante e molto estiva.

LEGGI ANCHE:  Torta versata pere e cioccolato: una tentazione irresistibile!

In caso non amiate la glassa, la si può sostituire con lo zucchero a velo.

Buon divertimento e buon appetito!

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...