Muffin soffici alla ricotta: classici o light? Scegliete voi!

muffin soffici alla ricotta classici 22

Se siete alla ricerca di un dolcetto leggero e genuino, questi muffin soffici alla ricotta faranno al caso vostro. Morbidi, ma con pochissimi grassi, si preparano in un lampo e regalano grandi soddisfazioni alla vista e al palato! Ottimi a colazione per una partenza sprint, sono deliziosi anche a fine cena per sorprendere gli amici di sempre con dei pasticcini davvero spettacolari.

Il segreto risiede nella ricotta che regala una consistenza delicata. Il liquore presenta nell’impasto conferisce un aroma davvero straordinario, noi di Non Solo Riciclo ve ne consigliamo uno a base di mandorle o noci. Offriteli tranquillamente ai piccoli di casa perché l’alcool evaporerà in cottura. Per una resa davvero light, sostituite lo zucchero con il dolcificante.

Curiose di scoprire la ricetta? Iniziamo!

muffin soffici alla ricotta classici 22

Muffin soffici alla ricotta: ingredienti e preparazione

Per 5 o 6 muffin procuratevi:

  • zucchero semolato o dolcificante, 80 g
  • farina di tipo 00, 120 g
  • uovo, 1 piccolo
  • olio di semi di girasole, 40 ml
  • ricotta vaccina light, 125 g
  • latte scremato, 1 cucchiaio
  • limone o arancia bio, 1 solo la scorza grattugiata
  • cannella, 1 pizzico
  • bicarbonato, 1 puntina
  • liquore a piacere, 1 cucchiaino.

Preriscaldate il forno a 180°. Ungete i pirottini per i muffin e cospargeteli di farina o zucchero, quindi rimuovete l’eccesso. Se preferite potete foderarli con la carta apposita, bagnatela e strizzatela per farla aderire meglio al fondo e ai bordi. Oppure servitevi di quelli usa e getta.

In un recipiente capiente, setacciate farina e lievito, quindi unite anche lo zucchero, la cannella, il bicarbonato e grattugiate la buccia di un limone o di un’arancia bio. Mescolate tutte le polveri.

In un’altra ciotola rompete l’uovo e sbattetelo con una forchetta quindi versate l’olio, la ricotta scolata del suo siero, il latte e il liquore. Amalgamate, quindi unite le polveri e uniformate il composto con uno sbattitore elettrico. Utilizzatelo a media velocità per evitare gli schizzi. Quando l’impasto appare uniforme, riempite i pirtottini per i 2/3, lieviteranno molto in cottura. Infornateli per 20 minuti, fate la prova stecchino, se asciutto estraeteli, altrimenti proseguite per altri 5 minuti nel ripiano più basso del forno.

Sfornateli, lasciateli intiepidire leggermente e spolverateli con la granella di zucchero.

Buon appetito!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...