Negli Stati Uniti sono state create delle “cassette” in cui lasciare i bambini indesiderati

La statunitense Monica Kelsey è stata abbandonata appena nata e, ora che è una donna, ha deciso di fondare la Safe Heaven Baby Boxes, un’associazione che si occupa di questa tragica pratica dell’abbandono. Sono sempre di più, infatti, le madri che non vogliono riconoscere il proprio bambino. I casi di infanticidio e di abbandono di neonati crescono a dismisura ed è proprio per questo che sono stati creati degli alloggiamenti appositi dove lasciare un piccolo che non si vuole tenere.

Gli Stati Uniti hanno varato una legge che legalizza la deposizione dei bambini in queste cassette di sicurezza preriscaldate. Delle vere e proprie incubatrici, quindi, nelle quali deporre il neonato indesiderato con la certezza che, grazie ad un allarme collegato, verranno prelevati nel giro di 5 minuti. Questa pratica era già attiva in Pakistan, Corea del Sud, Svizzera e Germania e solo di recente è stata adottata anche negli States.

Negli Stati Uniti sono state create delle “cassette” in cui lasciare i bambini indesiderati

Può far rabbrividire le madri di figli amati e desiderati, ma purtroppo sono tantissimi i piccoli che muoiono nei cassonetti o in mezzo alla strada. E, se da un lato c’è la scarsa educazione sessuale che ha portato a una gravidanza indesiderata, dall’altro c’è la forte necessità di una campagna di sensibilizzazione che insegni a queste donne che un neonato non è un pacchetto imprevisto che si getta via.

Ed è infatti proprio sulla sensibilizzazione e sulla cultura di una vita sessuale consapevole che si orientano gli Stati Uniti, tentando comunque di arginare i danni derivati dall’abbandono. Non è un caso che questa pratica di lasciare i figli indesiderati in determinati luoghi, provenga dal Medioevo: la cosiddetta “rota degli esposti” si vedeva spesso vicino ad ospedali, orfanotrofi e chiese. Queste incubatrici che compaiono nel ventunesimo secolo in Paesi più che civilizzati, però, devono farci riflettere. Il genere umano, forse, dovrebbe rivalutare seriamente i propri valori e le proprie priorità per evitare soluzioni che risalgono al Medioevo…

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...