Noce moscata, quali benefici per la nostra salute

Noce moscata: quali benefici per la salute

È originaria dell’Asia, ma da lunghissimo tempo, ormai, è saldamente presente nella gastronomia occidentale.

Come sappiamo bene, viene largamente usata in cucina per quel suo particolarissimo aroma che conferisce un retrogusto inconfondibile a un sacco di pietanze diverse.

Ma questa spezia non è solo cucina, è anche svariati benefici per la salute. Essa ci offre infatti non poche proprietà terapeutiche, te le indichiamo qui di seguito.

Prima, però, una doverosa avvertenza: è bene che le donne incinte non consumino noce moscata, perché questa spezia può essere pericolosa per la gravidanza.

È anche importante che questa preziosa spezia venga adoperata senza esagerare con le dosi, perché può dare effetti collaterali anche spiacevoli.

A dosi elevate, dai 2 agli 8 grammi, può infatti provocare nausea, febbre e vomito, nonché una importante eccitazione nervosa che può anche sfociare in gravi disturbi psichici.

È anche altamente consigliabile che la spezia non venga consumata da persone sotto psicofarmaci.

Noce moscata: i benefici per la salute

Nella medicina popolare la noce moscata è considerata utile come stimolante dell’appetito, compreso quello sessuale, e come tonico contro stanchezza e astenia.

Sempre nella medicina popolare, la si considera utile per la diarrea e per combattere la flatulenza.

Consumata nelle giuste dosi, la noce moscata ha interessanti proprietà terapeutiche. Il suo olio, in particolare, si può adoperare per combattere la nausea, attenuare i dolori da artrite e quelli articolari in genere, disintossicare l’organismo, espellere i calcoli renali.

La noce moscata può anche essere usata per trattare l’ansia e i problemi di stomaco, per contrastare la depressione, per combattere l’insonnia, per rafforzare le difese immunitarie, per ridurre lo stress.

LEGGI ANCHE:  Vasi di riciclo: una valida ed economica alternativa ai vasi classici

Poiché è dotata anche di efficacia antibatterica, la si può usare anche per disinfettare la bocca e combattere l’alito cattivo.

Non consumarne più di un cucchiaino al giorno.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...