Non buttate mai le retine della frutta! 13 idee geniali per riciclare e risparmiare

non buttate mai le retine retine della frutta

Non buttate mai le retine della frutta! 13 idee geniali per riciclare e risparmiare

Quando andiamo al supermercato ad acquistare frutta e verdura, spesso la troviamo confezionata in comode retine. Probabilmente, quando arriviamo a casa, senza nemmeno pensarci, la buttiamo e non ci pensiamo più. La plastica che le compone è però nociva per l’ambiente, certo non possiamo evitare che lo sia e alla fine dovremo comunque buttarle ma, almeno, prima proviamo a dar loro una seconda vita. Se non altro risparmieremo di comprare altri prodotti in plastica.

non buttate mai le retine retine della frutta 1

Riciclo delle retine della frutta in cucina

I modi per riciclare le retine della frutta, cominciano proprio dalla cucina, vediamo quali sono:

  • Appallottoliamole su sé stesse e fissiamole con dello spago. Otterremo una spugna abrasiva per lavare i piatti.
  • Inseriamo al loro interno tutte le spezie che vogliamo essiccare e appendiamole. Asciugheranno in modo perfetto e la nostra cucina sarà coloratissima.
  • Per lavare piccoli oggetti in lavastoviglie senza che viaggino all’interno dell’elettrodomestico, inseriamoli nelle retine della frutta e collochiamo il tutto sulla parte alta. Non perderemo più nulla.

Riciclo delle retine della frutta in giardino

Per gli amanti del giardinaggio le retine di plastica sono una mano santa:

  • Usiamole per proteggere i piccoli germogli dagli uccelli che di solito ne fanno incetta.
  • Arrotoliamoli su sé stesse e utilizziamole per fissare le piante ai loro sostegni. Risparmieremo interi rotoli di spago.
  • Infine, appendendoli ad un sostegno, dopo averli riempiti di semi, diventeranno una colorata mangiatoia per uccellini. I nostri risvegli saranno un coro di cinguettii.

Riciclo creativo delle retine di plastica

Anche gli amanti del fai da te, trarranno grandi benefici dalle retine di plastica:

  • Usiamoli come stencil per unghie. Basterà appoggiare un pezzetto di retina sopra all’unghia e passarci sopra lo smalto. Quando andremo a rimuoverla il motivo della retina apparirà sull’unghia.
  • Ricopriamo un semplice vaso con una o più retine colorate, gli daremo nuova vita.
  • Infine, possiamo recuperare le retine dell’aglio per creare simpatici pupazzi. Riempiamole con stracci vecchi o ovatta, poi con dello spago diamogli la forma e decoriamo a piacere.
LEGGI ANCHE:  Pianta di limone: come curarla per ottenere ottimi frutti!

Quando andiamo al supermercato, cerchiamo sempre di comprare frutta e verdura sfusa ma, se siamo costretti a portare a casa le retine delle frutta, almeno ora sappiamo cosa farcene.

Ecco altre 4 idee di riciclo delle retine della frutta!

Buon riciclo!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...