Redazione Contatti Impostazioni Privacy

Non ci sono piani d’appoggio sufficienti? Ecco una soluzione davvero semplice e funzionale

Pubblicità

Avete fatto caso che tra le mura domestiche non ci sono mai piani d’appoggio sufficienti? Anche se riempiamo la casa di mobili e mensole utili a riporre oggetti, utensili e prodotti vari, per qualche strano motivo non ce ne saranno mai abbastanza. Forse dovremmo cominciare a chiederci il motivo di questa misteriosa esigenza: tanti, troppi oggetti magari completamente inutili?

Cerchiamo di trovare una risposta al nostro dilemma, ma nel frattempo dedichiamoci all’installazione di nuove mensole! Questa volta non si tratta di banali ripiani acquistati a poco prezzo in un anonimo negozio della città, ma di mensole fai-da-te che oltre alla loro funzione pratica aggiungono valore decorativo alla nostra abitazione.

Cosa serve per le mensole in legno senza staffe

Pubblicità

assi in legno
travi in legno
colla per il legno
vernice per il legno
viti
fischer
carta abrasiva

Come realizzare mensole in legno senza staffe

diy floating shelves laundry room

Per realizzare delle mensole in legno senza le fastidiose staffe di supporto dobbiamo in realtà creare uno scheletro in legno che va a sostituirle ma sarà invisibile all’esterno perché nascosto dalle stesse mensole.

Decidiamo le dimensioni delle mensole in base alla parete che dovrà ospitarle, quindi calcoliamo le misure e segniamole in modo da poterle comunicare in modo preciso ad un falegname (chi ha gli strumenti adatti e manualità può evitare anche la spesa dell’artigiano).

DIY floating shelves laundry room

Lo scopo è il seguente: dobbiamo creare delle mensole “3D”. Non saranno costituite semplicemente da un asse, al contrario realizzeremo una sorta di cassettino – come indicato nelle immagini – in modo da inserirle agevolmente in quello che sarà il loro supporto.

Per preparare la mensola usiamo della colla per il legno. È importante che sia adatta a questo materiale, altrimenti non reggerà e il lavoro sarà inutile!

Pubblicità

DIY floating shelves laundry room

Una volta che la colla sarà asciutta potremo passare alla verniciatura. Prima di verniciare, in caso di imperfezioni della superficie, usiamo una carta abrasiva a grana fine per eliminarle. Rimuoviamo i residui e la polvere con un panno pulito, quindi spennelliamo l’intera mensola con la vernice trasparente. La vernice è molto importante in quanto protegge il legno da eventuali liquidi.

Dopo aver verniciato passiamo alla realizzazione della struttura di supporto con le travi in legno. Per questa operazione ci servirà un buon avvitatore e viti della lunghezza adatta. Su una trave più lunga (lunghezza della mensola) andremo ad attaccare le travi più piccole, delle dimensioni adatte ad essere inserite all’interno della mensole. Attenzione alle misure, perché anche mezzo centimetro in più potrebbe costituire un problema!

Questa struttura in realtà poco complessa dovrà poi essere fissata alla parete. A tale scopo serviranno i classici fischer.

E infine l’operazione più soddisfacente dell’intero progetto: l’inserimento della mensola nel supporto a muro!


Potrebbe interessarti anche...