Non gettate i noccioli di albicocca: realizzate questa ricetta!

non gettate i noccioli di 4

Amate e consumate le albicocche in quantità? Non gettate i noccioli! Potete realizzare un liquore davvero delizioso. Il suo retrogusto ricorda vagamente quello dell’amaretto a causa dell’acido cianidrico dei semi, simile alle mandorle amare. Ma attenzione, in alte quantità si rivela tossico, da qui, per intenderci, si ricava il cianuro. Occhio, quindi, a sorseggiarlo a piccoli sorsi, sarete al riparo da ogni tossicità.

Ora passiamo alle proprietà benefiche di questo elisir: il suo elevato contenuto di amigdalina o vitamina B17 vi difende dall’attacco dei radicali liberi e fortifica il sistema immunitario.

Offritene un bicchierino a fine pasto agli amici di sempre, ne apprezzeranno il gusto rotondo e avvolgente, dal potere digestivo.

Curiose di sapere come fare? Iniziamo!

non gettate i noccioli di 4

Non gettate i noccioli: la ricetta del liquore all’albicocca

Per questa ricetta, procuratevi:

  • alcool al 95°, 200 ml
  • acqua oligominerale, 300 ml
  • zucchero, 300 g
  • albicocche, 20 solo i noccioli

Sciacquate i noccioli sotto l’acqua corrente e apriteli con uno schiaccianoci.

Versate l’alcool in un contenitore largo e capiente, con chiusura ermetica. Immergete tutti i pezzi legnosi al suo interno. Private i semi della pellicina che li ricopre con un coltellino, quindi aggiungeteli nel liquido. Richiudete e lasciate decantare per 40 giorni.

Trascorso questo tempo, preparate uno sciroppo. In un tegamino, mettete acqua e zucchero, accendete il fuoco a fiamma bassa, portate a sfiorare il bollore, senza smettere di amalgamare per sciogliere i granelli completamente. Spegnete il gas e coprite con il coperchio. Lasciate raffreddare del tutto, quindi trasferitelo nel barattolo con i noccioli di albicocca. Riponete in un luogo fresco e asciutto, al riparo da fonti di luce e calore per una settimana, sigillando con il coperchio.

LEGGI ANCHE:  Il secondo piatto intenso ottimo per l’autunno: il pollo ai funghi e gorgonzola

Al termine della settimana, filtrate il liquido attraverso una garza, quindi imbottigliate. Lasciate decantare per altri due mesi prima di gustare questo liquore fantastico e condividerlo con gli amici di sempre, per stupirli ancora!

Cin cin!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...