Il nostro bagno puzza perché non puliamo questo punto. Ecco 10 modi per ottenere un bagno pulito e profumato a lungo!

La pulizia del bagno prevede il contatto con alcune delle aree più sporche e sudicie della casa. Benché sia sgradevole è necessario pulire proprio quelle particolari zone, che talvolta vengono tralasciate e causano la presenza di cattivi odori anche dopo una pulizia superficiale. Di seguito presentiamo alcuni consigli per pulire meglio il bagno.

Rotoli all’olio essenziale

Lasciamo cadere poche gocce di olio essenziale, nella nostra fragranza preferita, all’interno del rotolo di carta igienica, in modo che tocchino il tubo di cartone. In questo modo il profumo sarà assicurato… nel peggiore angolo del bagno, dove tutto lo “sporco” avviene!

La parete dietro il wc

Ebbene sì, molti “dimenticano” di pulire la parete e il pavimento dietro il wc. Sappiamo bene che i maschi non hanno la precisione di un cecchino professionista, e del resto è inevitabile che qualche schizzo di pipì giunga sulla parete o a terra. Il prodotto migliore è in questo caso l’aceto di vino bianco.

Bombe di pulizia per wc

Queste “bombe” per la pulizia del wc vengono preparate in casa e sono più efficienti di qualsiasi altro prodotto sul mercato!

Rimuovere il copriwater

A nessuno piace l’idea ma, se vogliamo pulire a fondo il bagno, ci tocca farlo. Per quanto possiamo fare attenzione, la presenza del copriwater non permette una pulizia totale di questo sanitario.

Spray per i “bisogni grandi”

È possibile sbarazzarsi dei cattivi odori fisiologici con appena uno spruzzo. Qui (https://brownthumbmama.com/copycat-poo-pourri-spray/) la ricetta per un potente deodorante fai da te da preparare velocemente.

Dischi mangia-odori

Oltre allo spray, possiamo preparare dei dischi mangia-odori senza sostanze tossiche e piuttosto economici. Cosa serve? Mezzo bicchiere di bicarbonato, acqua q.b., e qualche goccia di olio essenziale. Mescoliamo insieme fino ad ottenere una pasta, diamo la forma e lasciamo asciugare. Posizioniamo un disco mangia-odori sul fondo della pattumiera del bagno.

LEGGI ANCHE:  Come coltivare la cannella in casa e averne sempre una scorta pronta

Aceto nel cassetto di scarico

Semplice come da titolo. Versiamo regolarmente dell’aceto nel cassetto dello scarico del wc per eliminare i cattivi odori provenienti dal wc.

Scopino in ammollo

Lo scopino è in assoluto uno degli oggetti più sporchi presenti nel bagno. Non possiamo ignorarlo e “pulire” con uno strumento sporco. Mettiamolo in ammollo regolarmente in acqua e detersivo, oppure prepariamo una soluzione naturale con limone.

Verificare la salubrità degli asciugamani

Se laviamo gli asciugamani ma il cattivo odore persiste, vuol dire che è tempo di fare un lavaggio con candeggina.

Macchie ostinate

Per le macchie ostinate del bagno prepariamo una soluzione di bicarbonato di sodio e succo di limone fresco. Strofiniamolo sulle macchie con un vecchio spazzolino e lasciamo agire per 15 minuti.

Spray anti-odore

Un ottimo spray anti odore fai da te, ideale per i cattivi odori del bagno, può essere preparato con amamelide, oli essenziali e acqua purificata.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...